La Tesla Roadster, la supercar elettrica costruita dalla compagnia californiana in collaborazione con la Lotus, si aggiorna alla versione 3.0 nonostante non sia più in produzione dal 2012. Gli ingegneri della Tesla hanno infatti deciso di applicare al primo modello della flotta elettrica gli aggiornamenti testati su strada grazie alla Model S. Il risultato è un’auto elettrica con batterie più potenti che hanno portato l’autonomia della Roadster a ben 640 km.

I tecnici Tesla hanno già lanciato la sfida, fissando per le prime settimane del 2015 un test di guida da San Francisco a Los Angeles senza interruzioni. L’obiettivo della compagnia è dimostrare le enormi potenzialità della Tesla Roadster 3.0, mostrando gli enormi progressi tecnologici compiuti dalle auto elettriche negli ultimi anni.

Progressi a dir poco straordinari. L’autonomia dell’auto è infatti aumentata di ben il 40-50%. Come illustra la stessa Tesla, nel 2008, quando è iniziata la produzione della Roadster, le batterie agli ioni di litio erano ancora a uno stadio embrionale rispetto ad oggi. La tecnologia attuale riesce ad immagazzinare ben il 30% di elettricità in più, stoccando 70 kWh invece di 53 kWh.

Anche l’aerodinamica è stata notevolmente migliorata grazie a un kit per le ruote posteriori e a nuovi pneumatici con una resistenza di rotolamento minore. Le gomme originali avevano una resistenza di rotolamento pari a 11 kg/tonnellata mentre le nuove hanno raggiunto quota 8,9 kg/tonnellata. Secondo le prime indiscrezioni trapelate, sono stati applicati degli aggiornamenti anche ai freni e ai cuscinetti.

Al momento la Roadster 3.0 è solo un prototipo e non si conosce ancora il prezzo degli aggiornamenti. Nei prossimi mesi, però, il nuovo pack dovrebbe essere disponibile sul mercato, come anticipato dal CEO di Tesla Elon Musk nei giorni scorsi.

Il balzo tecnologico è stato il regalo di Natale della compagnia californiana ai clienti più fedeli, affezionati al primo modello di supercar elettrica. Nelle prossime settimane la prova su strada confermerà i passi da gigante compiuti dalla compagnia negli ultimi anni.

29 dicembre 2014
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento