Scarlett Johansson torna a far parlare di sé, e questa volta non è per colpa delle foto di nudo rubate dal suo iPhone. L’attrice ha infatti ammesso di aver seguito una dieta strettamente vegana per trovare la forma perfetta per la sua ultima fatica cinematografica: “The Avengers“.

Per interpretare sullo schermo una supereroina, così come il fantascientifico “The Avengers” ha richiesto, è necessario un corpo atletico e perfetto. E quale miglior modo per perdere qualche chilo in eccesso, di cui peraltro la Johansson affatto soffriva, se non alimentandosi unicamente di vegetali? L’attrice ha ammesso di aver fatto ricorso a verdura esclusivamente cruda, dichiarando:

«Il fatto è che proprio prima che girassimo stavo già perdendo peso mangiando vegano crudo. Ma l’unico motivo per cui l’ho fatto è per rimediare a una precedente dieta, la dieta Paleo. Quindi sono passata da un estremo all’altro. Perché quando ti alleni ti affidi al tuo trainer in modo da perdere peso e acquisire muscoli per cambiare il tuo corpo, quindi seguo sempre i regimi alimentali più folli. E dopo molte lotte e tanto allenamento posso dire: il cibo vegano crudo ti permettere davvero di indossare un catsuit.»

Poca consapevolezza ambientale e animale, allora, negli istinti vegani della bella Scarlett, più concentrata a modellare il proprio corpo che alle istanze etiche rappresentate proprio dal mondo vegan. Chissà, tuttavia, che i successi in termini di perdita di peso non la portino a continuare nella scelta di questo tipo di alimentazione, magari con una tardiva presa di consapevolezza delle nobili ragioni che ne stanno alla base.

“The Avengers”, film dedicato agli eroi Marvel con protagonista un egregio Robert Downey Jr, sta già raccogliendo ottimi incassi ai botteghini italiani, mentre negli USA uscirà il prossimo 4 maggio. La parte femminile del pubblico non si stupisca per la nuova forma di una delle attrici più richieste degli ultimi tempi: tutto merito della verdura non cotta.

29 aprile 2012
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Lascia un commento