Non capita di rado di vedere, soprattutto d’estate in spiaggia, cani e proprietari divertirsi in compagnia di un frisbee. Tra razze energiche come il Labrador e meticci di media e grande taglia, la passione per acciuffare al volo il disco in plastica è una delle preferite attività di Fido. Eppure nel Regno Unito, almeno all’interno di uno show canino, lo sport è stato vietato: sarebbe pericoloso per gli amici quadrupedi.

La scelta è certamente singolare, anche perché la realtà del frisbee è da decenni consolidata e spesso utilizzata anche in fase di training dei cani. Eppure allo Scruffs Dog Show di Keswick, nel Regno Unito, gli organizzatori hanno deciso di rimuovere l’attività dal programma di gara, su consiglio del Kennel Club.

Tra gli appuntamenti della manifestazione, in una delle città nominate più pet-friendly dell’Inghilterra, erano state inserite due specialità particolarmente attese da pubblico e concorrenti: la migliore performance con il frisbee e il salto più in alto alla rincorsa di un biscotto. Dopo un’attenta analisi dei rischi, però, si è deciso per la soppressione della prima gara e per la conduzione della seconda con i cani rigorosamente seduti. Per quale motivo?

Passando al setaccio altre manifestazioni simili a livello mondiale, gli organizzatori hanno scoperto come non siano propriamente rare le conseguenze dolorose per gli animali. Si rilevano, infatti, cadute accidentali per perdita dell’equilibrio e anche un caso letale, quello di un esemplare schiantatosi di schiena al suolo. Sebbene, così come già accennato, si tratti di eventualità rarissime, lo staff dello Scruffs Dog Show ha preferito agire cautelativamente mettendo in primo piano la sicurezza degli amici a quattro zampe. Così spiega Tony Lywood, uno degli organizzatori:

In altri show ci sono stati casi di ferite alla schiena per i cani e anche un esemplare soppresso. Il comitato ha preso a malincuore questa decisione, ma siamo stati informati su come questa sia la migliore scelta da compiere, anche se sembra bizzarra. Vogliamo solamente evitare incidenti ai cani: salute e sicurezza prima di tutto.

I proprietari che fossero soliti giocare con il frisbee in compagnia di Fido, però, non si preoccupino inutilmente. Si sta parlando di una manifestazione sportiva con altezze estreme per i cani in gara, nulla che possa essere ripetuto nella tranquillità di un giardino o di una spiaggia. Basta inoltre seguire alcune regole basiche: non lanciare l’oggetto con troppa forza, per evitare colpi e ferite al muso, né esagerare con l’altezza. Il salto che l’animale compierà dovrà essere compatibile con la sua struttura fisica, quindi di poche decine di centimetri rispetto all’altezza naturale del cane.

23 giugno 2014
Fonte:
Via:
Lascia un commento