E-Cat: presto sul mercato, ricariche a soli 21 euro

La comunità scientifica non ha ancora espresso un parere definitivo sull’invenzione di Andrea Rossi, ma bufala o meno l’E-Cat e la sua “fusione fredda” stanno per invadere il mercato.

Sì, perché l’ingegnere di Milano fa le cose sul serio e la messa in commercio potrebbe avvenire già entro l’anno. E se il fisico Sergio Focardi, compagno di avventure di Rossi, svelava neanche 6 mesi fa la mancanza di basi scientifiche

I miei colleghi non ci credono, sono scettici. Non so come un protone di idrogeno possa entrare nel nucleo di nichel, ma avviene. Ed è la strada dell’energia per l’umanità.

e lo stesso ingegnere era costretto ad ammettere:

Dietro questo processo non c’è una base teorica: per quale motivo avvengono questi risultati lo abbiamo solo ipotizzato.

tutto ciò non ha fermato il business. Dunque l’Hyperion, nome commerciale dell’E-Cat, è in arrivo sul mercato, promettendo magie e risparmi. Con una ricarica di appena 21,12 €, promette di produrre energia elettrica, calore e, addirittura, freddo per 180 giorni.

Ma la vera novità sarebbe l’interesse della stessa NASA su tutta la faccenda. Interesse, che avrebbe avuto la conferma dello stesso Dennis Bushnell, alto dirigente dell’Agenzia. Secondo quando trapela, più che di fusione fredda la Nasa sarebbe orientata a pensare piuttosto a un meccanismo fondato su reazioni LERN. Ma dettagli scientifici a parte, potrebbe essere la prova che quella dell’E-Cat non sia una bufala, con tutti gli effetti del caso.

4 agosto 2011
In questa pagina si parla di:
I vostri commenti
Susan Gipp, venerdì 5 agosto 2011 alle5:45 ha scritto: rispondi »

Le ricariche le compreremo in tabaccheria insieme alle schede telefoniche ?

Lascia un commento