Cani anziani: 5 idee per allungare gli ultimi anni di vita

Anche i cani invecchiano e, con il passare del tempo, il passo rallenta, l’energia diminuisce mentre aumenta la voglia di dormire e riposare. L’amico appare più stanco e anche fragile, per questo è bene prestargli la giusta cura e attenzione perché viva serenamente anche la terza e conclusiva fase della sua vita. Perché il momento dell’addio ritardi il più possibile, perché la qualità degli anni d’oro risulti alta e valida, è giusto mettere in pratica qualche trucco così da estendere ancora per qualche tempo la sua permanenza terrena.

Denti

Un cane anziano può vantare un numero minore di denti a fronte di una superficie gengivale maggiore, per questo motivo anche il pasto dovrà risultare più morbido e facilmente assimilabile. Inoltre, eliminare la placca e pulire i denti favorisce l’igiene e salute del cane, impedendo la proliferazione di batteri e infezioni anche dannose per tutto il corpo.

Alimentazione

Cane e ossa

Cibi sani, qualitativamente adeguati e porzioni corrette: questo è ciò che chiede il nostro amico anziano per poter vivere serenamente anche la terza età. Vietati cibi per il consumo umano, ossa e carne cruda, frutta e verdura che potrebbe risultare tossiche e pasti sbilanciati senza il giusto apporto calorico e energetico. Attraverso il cibo Fido deve poter recuperare tutte le proprietà nutritive necessarie per il suo benessere senza aumentare di peso, per questo è bene consultare il veterinario per scegliere l’alimentazione più adatta e il quantitativo più consono.

=> Scopri l’alimentazione del cane anziano


Veterinario

Visite e passaggi consueti dal veterinario possono escludere o prevenire malattie e patologie, quindi mantenere sempre alta la salute del nostro amico. Fido deve poter affrontare l’ultimo tratto con tutte le difese possibili, per vivere tranquillo e allegro. Un cane curato e seguito adeguatamente è un animale felice e in grado i contrastare serenamente i pericoli dati dall’avanzare degli anni.

Allenamento

Cani

Un piccolo allenamento, anche se blando, può mantenere attive e operative le articolazioni dell’amico di affezione, per questo è bene spronarlo verso passeggiate quotidiane e qualche attività ludica. Un esempio è il riporto della pallina, da mettere in pratica anche all’interno del salotto così da stimolare la sua attenzione, la curiosità e le articolazioni.

=> Scopri come tenere allenato un cane anziano


Cure e integratori

Lo stesso veterinario potrà indicare le cure più adatte, quindi integratori, medicinali, vitamine o rimedi naturali da fornire a Fido in caso di bisogno. Stabilendo un programma utile al benessere del singolo animale, in base alle sue necessità e alle sue caratteristiche fisiche. L’improvvisazione è nemica della salute del cane, come molti dei medicinali per l’utilizzo umano: in caso di dubbio è giusto consultare l’esperto tramite una visita di rito.

11 gennaio 2018
Lascia un commento