Cani: 4 idee per curare la pelle secca

Anche i cani soffrono di problemi cutanei, in particolare quando il clima e il periodo agevola secchezza e screpolature. Un esempio è proprio l’inverno con il carico di freddo di stagione che, con la mancanza di umidità, trasforma la pelle rendendola più sensibile e incline alle ferite. Mantenere sana e curata la cute dell’amico a quattro zampe è importante e necessario, in particolare per il suo benessere personale e per la sua felicità. Tra le cause più ricorrenti sono presenti la dermatite e la rogna: le soluzioni sono facili e immediate, applicabili senza creare ansia e disagio a Fido, che ne gioverà completamente.

Toelettatura e spazzola

Uno dei rimedi basic per la salute della cute è la pulizia del pelo di Fido, che deve risultare ben curato, lavato e protetto con antiparassitari appositi. Un pelo sano è sinonimo di pelle pulita e protetta, priva di batteri e parassiti pericolosi. Spazzolandolo con costanza si elimina il manto in ricrescita, il sottopelo in eccesso, favorendo un ricambio sano, agevolando la circolazione sottocutanea e il rilascio corretto di sebo che aiuta la pelle a rimanere idrata ed elastica. Una soluzione ottimale potrebbe essere quella di inserire nella routine di Fido una toelettatura stagionale, che favorisca il suo aspetto e il benessere del corpo.

=> Scopri come lavare il cane in casa

Bagno e impacchi

Un bagno con prodotti appositi e rispettosi del PH della pelle ha effetti benefici sulla cute del cane e sulla sua pulizia generale. La cadenza con cui affrontare questa procedura dipende sempre dalle necessità di Fido ma non deve risultare costante, massimo una volta ogni due o tre mesi, perché questo potrebbe favorire una produzione di forfora con conseguente prurito, alterando al contempo la composizione degli oli naturali che produce la pelle stessa. La cute potrebbe diventare troppo delicata tendendo a screpolarsi, rompersi e irritarsi. Anche gli impacchi freddi o tiepidi con un decotto filtrato di malva o camomilla sono un toccasana per la pelle ferita e screpolata.

Integratori e alimentazione

L’irritazione della cute può risultare conseguente a un’alimentazione errata oppure e intolleranze alimentari precise, per questo è utile consultare il veterinario che potrà effettuare controlli ed esami per garantire la cura migliore. Una dieta ricca di prodotti antiossidanti favorisce maggiore benessere cutaneo, come l’aggiunta di integratori al pasto consueto, utili a promuovere un manto morbido e sano. Come sempre è bene farsi consigliare dall’esperto di settore ovvero il veterinario.

=> Scopri la dermatite del cane

Medicinali e spray

Spray e unguenti naturali possono apportare benefici allo stato di idratazione della cute del cane, come l’assunzione di medicinali adatti al caso specifico, ma è importante e indispensabile farsi consigliare dal veterinario senza improvvisare rimedi fai da te.

11 dicembre 2017
Lascia un commento