Rinnovabili al 100% entro il 2050, proposta legge in Spagna

Rinnovabili al 100% entro il 2050, proposta legge in Spagna

Fonte immagine: Foto di makunin da Pixabay

La Spagna punta a diventare un Paese a emissioni zero entro il 2050 grazie alle fonti rinnovabili, che rappresenteranno il 100% del mix energetico.

La Spagna punta all’obiettivo 100% rinnovabili entro il 2050. Questo il tema centrale di disegno di legge proposto dal Governo di Pedro Sánchez al parlamento spagnolo. Una transizione verso fonti pulite allo scopo di ottenere la “carbon neutrality” entro i prossimi trent’anni. Il documento è presentato con l’acronimo di PLCCTE, che sta per Proyecto de Ley de Cambio Climático y Transición Energetica.

La proposta arriva dal Ministro per la Transizione ecologica Teresa Ribera ed è stata trasmessa dal Consiglio dei Ministri in data 19 maggio. Si punterà a decarbonizzare la Spagna reimpostando il sistema elettrico per accogliere il 100% di energia da fonti rinnovabili. Traguardi che saranno resi possibili, spiegano i portavoce del governo, grazie alle misure contenute nel PNIEC (Plan Nacional Integrado de Energía y Clima, Piano Nazionale Integrato per l’Energia e il Clima).

La versione definitiva del PNIEC per il periodo 2021-2030 prevede che la Spagna possa contare su una quota di energie rinnovabili pari al 74% del mix elettrico. Sul fronte dei consumi energetici finali l’obiettivo è quota 42%. Rimanendo sul tema consumi, la riduzione di quelli energetici primari dovrà raggiungere almeno il 39,5%. Per ottenere tale obiettivo verranno adottate misure per l’efficientamento energetico.

Emissioni CO2, stop fracking e obiettivi rinnovabili

Sul fronte emissioni di CO2 si punta a un taglio del 23% rispetto ai livelli del 1990. Viene inoltre vietato in maniera specifica il ricorso a tecniche di estrazione di gas e combustibili fossili note come “fracking“.

Un ultimo punto riguarda gli obiettivi al 2030 previsti nel disegno di legge appena presentato. Si tratta di traguardi leggermente meno ambiziosi di quelli previsti dal PNIEC. A questo proposito il Governo Sánchez ha dichiarato che si tratta di valori minimi, rivedibili soltanto al rialzo.

Fonte: Reneweconomy

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

VII Forum Qualenergia: intervista a Pietro Colucci di Innovatec e Kinexia