• GreenStyle
  • Pets
  • Ricetta dei biscotti per cani senza farina e glutine

Ricetta dei biscotti per cani senza farina e glutine

Ricetta dei biscotti per cani senza farina e glutine

Fonte immagine: Unsplash

Preparare golosi biscotti gluten free per il cane è facile e divertente: si possono mixare nella ricetta ingredienti freschi, per un prodotto sano.

Preparare in casa biscotti per cani è un’idea interessante, perché consente la scelta degli ingredienti, l’utilizzo di prodotti di qualità, senza l’aggiunta di conservanti e additivi. Biscotti golosi da realizzare facilmente, magari senza ricorrere a farina e glutine, verso i quali il quadrupede potrebbe mostrare un’intolleranza di tipo alimentare. Il modo migliore per prendersi cura del proprio cane, offrendo una ghiottoneria croccante, salutare e ottima anche per gli animali meno golosi e più restii alle novità.

Ingredienti

Per realizzare questi biscotti procuratevi 2 tazze di farina di riso, 2 uova, una patata dolce di medie dimensioni o, in alternativa, dei fiocchi d’avena, un cucchiaio di pesce fresco – salmone, sardina o nasello – un cucchiaino di olio d’oliva e acqua. Meglio evitare spezie, sale e aromi non consoni all’alimentazione del cane, ma si può aggiungere comunque un pizzico di curcuma, che risulta ottima per articolazioni e intestino, quindi pochissimo prezzemolo per rinfrescare l’alito.

Preparazione

Biscotti per il cane

Sbucciate la patata e cuocetela a vapore, magari dopo averla tagliata a rondelle o tocchetti, a parte mixate farina, uova e olio sbattendo il tutto con la forchetta. Bollite il pesce o cuocetelo a vapore, avendo cura di eliminare l’eventuale presenza di lische e spine. Versate nella ciotola con la patata precedentemente schiacciata, quindi un pizzico di curcuma e prezzemolo, unite l’acqua in modo da creare un impasto non troppo liquido, lavorate il tutto con la forchetta e proseguite impastando con le mani. Spianatelo con il matterello così da creare una sfoglia di un centimetro di spessore, tagliate i biscotti con le formine o con il coltello, magari realizzando semplici triangolini. Cuoceteli in forno a 180° per circa 20 minuti, fino a doratura. Lasciate raffreddare e conservate i biscotti in un barattolo chiuso ermeticamente: il prodotto non contiene conservanti, quindi è meglio consumarlo entro una ventina di giorni al massimo.

Varianti

Per un impasto più uniforme si può frullare il tutto, mentre per ottenere varianti più intriganti si può sostituire il pesce con la carne, magari con del cuore di maiale e vitello, cotto prima in padella e tagliato a pezzetti o del macinato. La farina di riso si può sostituire con quella di carote, la patata con la fecola di patate. La stessa patata deve essere cotta e priva di germogli, foglie o parti verdi: queste ultime sono tossiche per il cane, ma è possibile sostituirle con la zucca. Meglio non eccedere, in ogni caso, perché la patata contiene zuccheri e amido, un carboidrato complesso. Gli ingredienti da mescolare sono tanti: si possono creare biscotti alle carote, alla mela, con il riso soffiato, con la zucca, l’agnello, con piselli e con le zucchine. Si possono conservare anche sottovuoto oppure surgelarli in dosi giornaliere.

Intolleranza al glutine

Cane

Anche il cane può risultare intollerante al glutine, esattamente come accade all’uomo, con una certa predisposizione da parte di alcune razze come ad esempio il Setter Irlandese. I sintomi sono classici, dalla diarrea con irritazione del tratto intestinale alla costipazione, quindi vomito, perdita di peso, anemia, debolezza fino alla perdita del pelo. Per verificare la condizione di intolleranza, il veterinario dovrà effettuare alcuni esami del sangue e dell’intestino, quindi prescrivere una dieta ad hoc.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Questo cane ha trovato un modo efficace per protestare!