Greenstyle Ambiente Proteggere la biodiversità e sensibilizzare i più giovani: l’impegno di AGN ENERGIA

Proteggere la biodiversità e sensibilizzare i più giovani: l’impegno di AGN ENERGIA

L’impegno di AGN ENERGIA per proteggere la biodiversità e sensibilizzare i più giovani: il contest #LATUAIDEAGREEN e il progetto #SAVETHEBEE.

Proteggere la biodiversità e sensibilizzare i più giovani: l’impegno di AGN ENERGIA

Vi siete mai fermati a pensare a tutto quello che possiamo fare per ridurre il nostro impatto sul pianeta e consegnare alle prossime generazioni un futuro più sereno e un mondo più sano? È vero, siamo sempre più consapevoli delle piccole azioni quotidiane che, su larga scala, possono avere un impatto positivo sull’ambiente, ma c’è ancora molto da imparare e non è sempre facile trovare tutto in un unico spazio.

La buona notizia è che questo luogo in cui trovare dei suggerimenti per essere dei cittadini sempre più attenti e consapevoli esiste: è la Città dell’Energia, uno spazio virtuale creato e messo a disposizione di tutti da AGN ENERGIA, azienda leader nella fornitura di GPL da oltre 60 anni e oggi operante in tutti i settori energetici come gas tecnici non inquinanti, gas naturale ed energia elettrica 100% green, soluzioni di risparmio ed efficienza energetica, produzione di energia da fonti rinnovabili e soluzioni per la mobilità elettrica.

La Città dell’Energia è la rappresentazione di quella che dovrebbe essere la città ideale del futuro. Potete scoprirla strada dopo strada, quartiere dopo quartiere, passeggiando col vostro avatar virtuale, e soffermarvi su tutte le soluzioni e i servizi che rispettano l’ambiente e concorrono alla riduzione del nostro impatto sul Pianeta.

#LATUAIDEAGREEN: AGN ENERGIA è main sponsor delle “Giornate FAI per le scuole”

Anche quest’anno, come accade ininterrottamente da sei anni, AGN ENERGIA è stata main sponsor delle “Giornate FAI per le scuole”, il grande evento nazionale del FAI – Fondo per l’Ambiente Italiano dedicato al mondo della scuola e finalizzato a coinvolgere e sensibilizzare gli studenti di tutte le età sulla cultura della sostenibilità e la tutela dell’ambiente.

Inoltre, fino al 31 gennaio 2023 gli studenti di tutta Italia potranno partecipare alla nuova edizione del contest #LATUAIDEAGREEN e scoprire le buone pratiche per la tutela del nostro paesaggio, sintesi di storia, arte e natura. Come accaduto lo scorso anno col tema dell’ecosostenibilità del sistema marino, gli studenti potranno esprimere le proprie preferenze scegliendo tra tre progetti di Street Art che riguardano rispettivamente il consumo idrico, il consumo del suolo e il cambiamento climatico.

Il progetto che otterrà il maggior numero di preferenze diventerà un murales realizzato dagli street artist Chekos e Igor Scalisi Palminteri in una città d’Italia, mentre AGN ENERGIA, in occasione dell’iniziativa, destinerà anche un contributo per la manutenzione del Giardino della Kolymbethra, un raro gioiello agricolo nel cuore della Valle dei Templi di Agrigento, in cui si coltivano ancora oggi agrumi, mandorli e ulivi centenari con le antiche tecniche della tradizione contadina. Il Giardino della Kolymbethra, in passato ridotto a discarica, è tornato a vivere da quando, nel 1999, la Regione Siciliana lo ha affidato in concessione al FAI che, dopo un rigoroso restauro paesaggistico, ha ripristinato i condotti irrigui riforniti dagli ipogei e reso nuovamente produttive le colture, con cui si realizzano ottime varietà di marmellate.

Gli studenti su tutto il territorio possono esprimere la loro opinione partecipando al concorso per scegliere l’opera artistica che diventerà un murales in una città d’Italia. A questo indirizzo trovate le tre opere artistiche legate ad altrettanti temi e non dovrete far altro che votare quella che vorreste vedere realizzata usando la speciale vernice Airlite 100% minerale che aiuta a depurare l’aria e sanificare le superfici in maniera del tutto naturale.

Effettuando la registrazione al sito ed esprimendo la vostra preferenza avrete anche la possibilità di vincere una mountain bike del valore di 425 euro.

#SAVETHEBEE, il progetto di AGN ENERGIA per proteggere la biodiversità del nostro Paese

Passeggiando virtualmente per la Città dell’Energia ci si imbatte anche nel grande apiario ospitato nel quartiere Valle del Sole, una testimonianza di quanto le api siano importanti per il futuro del Pianeta e per la sopravvivenza di un ecosistema naturale sano e produttivo.

È grazie alle api, infatti, se possiamo contare su buona parte della frutta e verdura che consumiamo ogni giorno nella Città dell’Energia e nella nostra quotidianità. Così importanti, eppure a rischio estinzione per tanti motivi, dall’uso smodato di pesticidi alle cattive pratiche agricole. Anche per questo AGN ENERGIA ha deciso di fare qualcosa di concreto per la tutela delle api e la protezione della biodiversità del nostro Paese.

Grazie alla collaborazione con PlanBee, la prima piattaforma italiana dedicata al crowdfunding civico e ambientale, AGN ENERGIA ha già iniziato ad acquistare nuove arnie e famiglie di api in varie città d’Italia, arrivando ora a coinvolgere anche i clienti in questo meccanismo di sensibilizzazione sul tema green.

Dal 2021 l’azienda ha legato l’acquisto di arnie al passaggio alla fattura smart digitale MY AGN da parte dei clienti, arricchendo l’apiario urbano Apigenova di 1.000 nuove api ogni 100 clienti passati alla fattura che elimina la carta. Ora la campagna #savethebee si amplia e arriva a coinvolgere anche l’orto urbano “Parco Ort9” a Roma e l’apiario “Don’t BEE Scared” sorto in un bene confiscato a Valenzano, vicino Bari.

Per ogni nuovo cliente che sceglierà l’opzione Luce 100% Green e per i clienti che sceglieranno l’offerta Solar Fotovoltaico, AGN ENERGIA acquisterà nuove famiglie di api ospitate e tutelate negli apiari di Genova, Roma e Valenzano. Pronti a risparmiare e contribuire a rendere il mondo un posto migliore per noi, le nostre famiglie e le prossime generazioni?

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Cosa mangiano le lucertole
Animali

Lo sapevi che la maggior parte delle lucertole sono insettivore o carnivore? Tuttavia esistono anche le lucertole onnivore, cioè quelle che mangiano di tutto e le lucertole erbivore, come le iguane per esempio. Anche i comportamenti di caccia variano molto a seconda della specie di lucertola in questione, ma la maggior parte di loro va in cerca di cibo di giorno.