• GreenStyle
  • Energia
  • Parco solare galleggiante in mare: presto al via impianto Zon op Zee

Parco solare galleggiante in mare: presto al via impianto Zon op Zee

Parco solare galleggiante in mare: presto al via impianto Zon op Zee

Fonte immagine: Pixabay

Si chiama Zon op Zee ed è un progetto innovativo: entro tre anni, arriverà il primo parco solare galleggiante in mare al mondo, capace di fornire energia pulita.

Arrivare entro tre anni allo sviluppo, costruzione e messa in atto del primo parco solare galleggiante in mare al mondo. È l’ambizioso obiettivo di un consorzio di sei società e istituzioni olandesi, le quali stanno unendo le forze su un progetto innovativo che genererà presto energia pulita in mare solo ed esclusivamente grazie ai pannelli solari.

Il progetto è denominato Zon op Zee ed è curato dal consorzio composto dalle società Energy research Centre of Netherlands (ECN), dall’Organizzazione olandese per la ricerca scientifica applicata (TNO), dall’Istituto di ricerca marittima dei Paesi Bassi (MARIN) e la start-up Oceans of Energy, coinvolgendo anche la Abu Dhabi National Energy Company. Vuole dimostrare che con la tecnologia è possibile generare energia rinnovabile in mare, un’ambiziosa sfida, come spiegato da uno dei responsabili del progetto Allard Van Hoeken:

Quello che stiamo per fare qui è speciale e non è mai stato realizzato prima. Gli impianti di solare galleggiante sono già stati installati nelle acque interne, ma in mare non è mai successo, perché è molto difficile. Dopotutto, hai a che fare con enormi onde e altre forze distruttive della natura. Con la conoscenza e l’esperienza di questi istituti olandesi del settore offshore, siamo convinti del successo

Attualmente si sta studiando il primo prototipo del progetto ed ECN si occuperà di selezionare i pannelli solari che saranno utilizzati per lo sviluppo del primo solare galleggiante in mare. Tra quelli già disponibili sul mercato, bisognerà capire quali saranno capaci di funzionare bene anche nell’acqua salata e in condizioni climatiche non proprio favorevoli, anche avverse.

La resa dell’energia solare è soggetta a fluttuazioni, proprio come l’energia eolica, quindi è di grande importanza capire come tali fluttuazioni possano essere superate. Indubbiamente però il progetto colpisce: rendere la produzione di energia dal Mare del Nord economicamente e socialmente responsabile potrebbe presto divenire realtà, con Zon op Zee. Offrendo vantaggi non solo all’Olanda: tutto il mondo potrebbe trarne beneficio.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

VII Forum Qualenergia: intervista a Pietro Colucci di Innovatec e Kinexia