• GreenStyle
  • Pets
  • Nuova specie di pesce creata per sbaglio dagli scienziati

Nuova specie di pesce creata per sbaglio dagli scienziati

Nuova specie di pesce creata per sbaglio dagli scienziati

Fonte immagine: Denja1 via iStock

Creata per errore una nuova specie di pesce, dall'incrocio fortuito di due esemplari a rischio estinzione: ecco le caratteristiche di questi animali.

Una nuova specie di pesce creata per errore da un gruppo di scienziati. È questa la singolare notizia che proviene dall’Ungheria, dove un team di ricercatori ha ottenuto una nuova varietà di pesce nel tentativo di ibridare due specie a rischio. Si tratta infatti di un incrocio tra il pesce spatula americano e lo storione danubiano, due esemplari da tempo sulla soglia dell’estinzione.

L’apparizione della nuova specie è stata documentata in uno studio, pubblicato sulla rivista scientifica Genes. I ricercatori dell’ungherese National Agricultural Research and Innovation Centre stavano cercando di capire se queste due specie potessero essere allevate in cattività, così da avviare dei progetti di ripopolamento. Così sono stati condotti esperimenti e incroci, sebbene gli scienziati non stessero cercando di ottenere una nuova specie.

Il nuovo pesce

Quando una nuova generazione di pesci ibridati ha però raggiunto l’età adulta, i ricercatori sono rimasti colpiti. Ed è così nata la nuova varietà dei già ribattezzati “sturddlefish”, dall’incrocio proprio fra l’American Paddlefish (pesce spatula americano) e del Russian Sturgeon (storione danubiano).

Questo è il primo ibrido di successo fra queste due specie e fra membri delle famiglie degli Acipenseridae e dei Polyodontidae. Non abbiamo mai voluto creare un ibrido, è stato assolutamente non intenzionale.

Nel dettaglio, per un errore gli scienziati hanno utilizzato dello sperma di pesce spatula per fertilizzare delle uova di storione, convinti il seme appartenesse a quest’ultima specie. Gli scienziati hanno spiegato come la generazione nata mostri segni fisici e comportamentali tipici di entrambe le specie, ma non è dato sapere se potranno moltiplicarsi in modo autonomo.

Il pesce spatula americano e lo storione danubiano rischiano l’estinzione, poiché la loro capacità di riproduzione in natura è ormai molto ridotta, per non dire compromessa. Per questa ragione sono stati avviati dei progetti di recupero e di studio dell’allevamento in cattività, così da comprendere se siano possibili eventuali piani di ripopolamento.

Fonte: WVLT

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Gli ululati dei lupi risuonano tra le strade del paese