Dieta Mediterranea: segreto per vivere più a lungo e in salute

Dieta Mediterranea: segreto per vivere più a lungo e in salute

La Dieta Mediterranea come aiuto naturale per la longevità e per vivere più in salute, il messaggio da Roma ExpoSalus.

Dalla Dieta Mediterranea un aiuto naturale per vivere più a lungo e invecchiare in salute. Questo il messaggio che è stato diffuso da Roma ExpoSalus and Nutrition, fiera dedicata all’alimentazione e allo star bene, con gli esperti concordi nel ritenere il mangiare sano un potente strumento per la prevenzione di alcune forme tumorali o di malattie croniche spesso degenerative.

Gli esperti riunitisi a ExpoSalus and Nutrition hanno fatto il punto sia sullo stato di salute della popolazione che sull’incremento della longevità, che spesso non viaggiano di pari passo. Soprattutto nelle grandi città la Dieta Mediterranea faticherebbe ad affermarsi, con l’effetto di avere anziani che vivono sempre più a lungo, ma nell’80% dei casi costretti ad affrontare almeno una malattia cronica (due nel 65% del campione).

La Dieta Mediterranea rappresenta secondo un nutrito gruppo di esperti un metodo naturale per incrementare la longevità nella popolazione. In attesa di ottenere i risultati di alcuni studi sul genoma umano e identificare con esattezza quali fattori contribuiscono a tale risultato, sulla scorta delle ricette degli ultracentenari l’alimentazione all’italiana risulterebbe efficace per far sì che questo vivere più a lungo sia accompagnato da uno stato di salute adeguato.

Un messaggio che sarebbe andato perso col passare del tempo, almeno secondo quanto riferito dal professor Giuseppe Scapagnini, direttore del comitato promotore di Roma ExpoSalus e biochimico clinico presso l’Università degli studi del Molise:

Il messaggio di dieta mediterranea è stato svuotato di contenuti, legando il concetto soprattutto al marketing e trascurando i valori nutrizionali degli alimenti, dimenticando inoltre di evidenziarli con maggiore attenzione nelle etichette dei prodotti alimentari.

Seguici anche sui canali social