car2go Roma: tutto quello che c’è da sapere sul nuovo car sharing

car2go Roma: tutto quello che c’è da sapere sul nuovo car sharing

car2go sbarca a Roma: tutte quello che c'è da sapere del nuovo servizio di car sharing a flusso libero della Capitale.

Car2go, il servizio di car sharing privato free floating è arrivato a Roma. Dopo il successo di Milano, le Smart targate car2go si preparano ad invadere anche la Capitale. Oggi in una conferenza stampa in cui erano presenti il sindaco Ignazio Marino, l’assessore alla Mobilità Guido Improta, Thomas Beermann AD di car2go e Gianni Martino County Manager Italia del servizio è stata offerta una panoramica del car sharing.

Ecco le cose più importanti da sapere:

  • Entrerà in servizio entro il 15 di marzo
  • copre un’area di circa 100 chilometri quadrati;
  • si paga solo per l’effettivo utilizzo. Il costo del noleggio è di € 0,29 al minuto, incluse tasse, assicurazione, carburante, costi di parcheggio, i primi 50 km e IVA. Per un’ora di utilizzo il costo è di 14,90 € e per l’intera giornata 59€ euro;
  • si paga con carta di credito, anche prepagata;
  • la registrazione costa 19 euro una tantum, ma fino al 15 aprile l’iscrizione sarà completamente gratis e include 30 minuti di guida gratuita;
  • con le vetture car2go si potrà entrare nelle ZTL di Roma;
  • le auto disponibili per i clienti sono delle Smart fortwo che vantano emissioni molto basse: 98 g CO2/km;
  • il parcheggio è gratuito nelle strisce blu o negli spazi ATAC “park and ride” presso Angelo Emo, Battistini, Elio Rufino, Ostiense Eur Magliana, Nomentana e Tiburtina
  • le macchine possono essere prelevate utilizzando un’apposita app per smartphone che indica dove trovare la vettura più vicina e possono essere riconsegnate in base alla comodità dei guidatori in qualsiasi parcheggio pubblico dell’area coperta da car2go a Roma;
  • se l’utente che noleggia l’auto rifornisce di carburante la stessa, utilizzando l’apposita carta carburante, gli vengono accreditati 20 minuti di utilizzo gratis;

Iscrizione a car2go

È possibile iscriversi direttamente sul sito www.car2go.com/it/roma o presso lo shop car2go di Via Cipro 23/31 alla fermata Cipro della Metro A (aperto dal lunedì alla domenica dalle ore 9.00 alle 19.00) e allo sporting club all’EUR – Piscina delle Rose ­– in Viale America 20 (aperto dal lunedì alla domenica dalle 10.00 alle 18.00). L’iscrizione è possibile anche presso i punti ATAC presso le stazioni metro Bologna, Termini e Flaminio, così come presso il parcheggio Teulada in Prati.

Per iscriversi è obbligatorio aver compiuto 18 anni ed essere in possesso di una patente di guida valida e di una carta di credito, anche prepagata. Gli iscritti a car2go a Roma potranno usare il servizio anche a Milano e viceversa, garantendo massima operabilità. In futuro l’iscrizione dovrebbe dare la possibilità di usare le vetture car2go anche nelle altre 13 città d’Europa coperte dal servizio.

La flotta di Smart a benzina sarà inizialmente composta da 300 vetture che diventeranno 500 entro fine aprile. Un numero superiore a quello di Milano, dove attualmente sono attive 450 Smart.

Durante la conferenza stampa di lancio di car2go Roma, a cui eravamo presenti, l’assessore alla Mobilità Improta ha espresso la propria soddisfazione per il lancio del servizio e ha annunciato che a breve altri due operatori arriveranno nella capitale: enjoy di ENI con la sua flotta di Fiat 500 e NHP, un operatore che offrirà soltanto auto elettriche.

Avrà lo stesso successo di Milano? Difficile da prevedere anche se Roma è la città dove le Smart hanno avuto un successo senza precedenti.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Govecs a EICMA 2017: intervista a Daniele Cesca