Bike sharing elettrico, Askoll sbarca a Milano

Bike sharing elettrico, Askoll sbarca a Milano

Fonte immagine: Askoll

Askoll sbarca a Milano con il suo servizio di bike sharing elettrico, incrementando così l'offerta meneghina di mobilità sostenibile.

Askoll sbarca a Milano con il suo servizio di bike sharing elettrico. Le e-bike dell’azienda vicentina andranno quindi ad arricchire l’offerta milanese in tema di mobilità sostenibile. A partire da oggi sarà possibile noleggiare le biciclette elettriche del marchio e ritirarle presso lo store milanese di via Marangoni 8, nei pressi di Porta Nuova.

Noleggio di biciclette elettriche che va incontro anche alla crescente domanda di trasporti sostenibili. Un tema particolarmente caldo a Milano, appena “bocciata” dal rapporto Mal’Aria di Legambiente. Voto 0 per il capoluogo lombardo, reo di non aver mai rispettato i limiti medi annuali per le emissioni di polveri sottili (PM2.5 e PM10) e di NO2 (biossido di azoto).

Bike sharing elettrico Askoll, mezzi e tariffe

Sono tre i mezzi tra cui sarà possibile scegliere. Per il suo servizio di bike sharing elettrico Askoll mette a disposizione la urban bike eB1, insieme alla eB4. Quest’ultima viene indicata come particolarmente agile e adatta sia al traffico cittadini che per i percorsi cicloturistici. Infine la eB5, più sportiva e votata ai percorsi più impegnativi.

Sul fronte tariffe Askoll ha scelto di offrire quattro diverse opzioni, variabili a seconda della durata del noleggio. Si va dal giornaliero al settimanale, fino ad arrivare alla tariffa “weekend” e a quella mensile. Il costo del servizio varierà dai 16,90 euro del periodo più breve fino ai 229,90 della formula più estesa.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Biscotti con gocce di cioccolato, ricetta vegan