Arriva la moto d’acqua ecologica

Arriva la moto d’acqua ecologica

Con l’estate arrivano le vacanze al mare, le spiagge e la fastidiosa presenza di rumorosissime e altamente inquinanti moto d’acqua (a benzina) che vanno su e giù vicino alla costa in cerca di emozioni sull’acqua. Per i veri amanti della terra e gli ecologisti convinti arriva adesso un’alternativa più intelligente e rispettosa dell’ambiente: la moto […]

Con l’estate arrivano le vacanze al mare, le spiagge e la fastidiosa presenza di rumorosissime e altamente inquinanti moto d’acqua (a benzina) che vanno su e giù vicino alla costa in cerca di emozioni sull’acqua. Per i veri amanti della terra e gli ecologisti convinti arriva adesso un’alternativa più intelligente e rispettosa dell’ambiente: la moto d’acqua con motore elettrico che riduce le emissioni di anidride carbonica e l’inquinamento sonoro.

Questo strumento è stato prodotto in prototipo dalla società EcoWatercraft, che spera presto di iniziare la produzione in serie. Gli studi della Ecowater mostrano che le moto d’acqua classiche sono fra i mezzi di trasporto più inquinanti in America, con una giornata di 7 ore di divertimento in acqua equivalente alle emissioni di una vecchia macchina che giri per 100.000 miglia (160.000 chilometri).

L’EcoWatercraft ha una velocità massima di 50 miglia l’ora (circa 80 Km/h) e una batteria che dura per tre ore. La società americana garantisce che anche il metodo di produzione è verde al 100%, sospinto da energie rinnovabili e con l’obiettivo di creare lavori “verdi” per l’America. La società ECO Company, il produttore di EcoWatercraft, è stata fondata da Barrett Taylor, un ex triatleta che ha nel suo passato molte competizioni ed esperienza di prima mano con le tanto odiate vecchie moto d’acqua. Il sogno di Taylor e degli ingegneri che si è messo attorno è di migliorare l’ambiente senza privare gli amanti dell’acqua del divertimento a tutta velocità.

Il loro prodotto, la prima moto d’acqua ecologica al mondo, è ben documentato nel video qui annesso in azione sul campo.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

4women4earth: intervista a Max Paiella