Acido ialuronico: siero puro e crema, le proprietà

Acido ialuronico: siero puro e crema, le proprietà

Fonte immagine: Pexels

Acido ialuronico, uso ed efficacia per ringiovanire la pelle e contrastare le rughe: tutte le informazioni utili sull'alleato della bellezza.

L’acido ialuronico è ormai da tempo uno degli ingredienti immancabili di un trattamento di bellezza che si rispetti. Grazie alle sue qualità idratanti, antinfiammatorie e lubrificanti, questa sostanza è uno dei principali alleati per la salute della pelle.

Aiuta a combattere i segni del tempo, appiana le rughe, riporta elasticità anche alla cute più sfibrata. Ma quali sono le caratteristiche principali dell’acido ialuronico, come deve essere utilizzato e, soprattutto, esistono particolari controindicazioni al suo impiego?

Oggi disponibile in una lunga serie di prodotti cosmetici, dal siero puro fino alle creme idratanti, l’acido ialuronico ha trovato una grande popolarità non solo per gli effetti immediati che garantisce alla pelle, ma anche per la sua buona tollerabilità. La ragione è molto semplice: si tratta di un composto che normalmente l’organismo produce. Di seguito, tutte le informazioni utili.

Acido ialuronico: cosa è, proprietà

Crema viso illuminante

L’acido ialuronico è un polisaccaride ad alto peso molecolare, prodotto naturalmente dall’organismo. Si trova pressoché in tutti i tessuti e ha la principale funzione di idratare il corpo, ma anche di favorire la cicatrizzazione che rinforzare la struttura connettiva della pelle.

È possibile rilevare elevate quantità di acido ialuronico anche nelle articolazioni, dove ha una funzione lubrificante utile a facilitare i movimenti. Nonostante venga prodotto dall’organismo, con il passare degli anni le quantità si riducono per via dei processi d’invecchiamento.

I primi impieghi dell’acido ialuronico a scopo curativo sono nati in ambito medico, dove il polisaccaride è stato impiegato per specifici trattamenti dedicati alle articolazioni. Ben note sono ad esempio le infiltrazioni al ginocchio, per favorire il recupero del movimento in soggetti anziani che nei giovani colpiti da vari disturbi, quali problematiche al menisco. La vasta popolarità è però giunta con l’inclusione del composto nei trattamenti estetici, dati i suoi effetti sulla pelle.

Applicato sulla cute, tramite un siero oppure una crema, questo acido offre numerosi benefici. Non solo idrata la pelle, lasciandola immediatamente morbida, ma aiuta anche a combattere arrossamenti e desquamazione, favorisce la cicatrizzazione dei tessuti lacerati, uniforma il colorito e combatte efficacemente smagliature e rughe.

Tipologie e formati cosmetici

Siero

Un tempo estratto dalla cresta dei galli, oggi l’acido ialuronico si produce grazie a un processo vegetale cruelty-free, approfittando della produzione naturale del polisaccaride da parte di alcuni batteri tipici delle piante. Non tutte le tipologie disponibili in commercio sono però uguali, è necessario verificare il peso molecolare riportato in etichetta:

  • Peso molecolare basso: questa tipologia di acido ha una struttura molecolare di piccola dimensione, pensata per facilitarne l’assorbimento anche negli strati più profondi della pelle. È la scelta più adatta per il trattamento di rughe e altri segni del tempo;
  • Peso molecolare medio: raggiunge gli strati intermedi dell’epidermide ed è pensato per ripristinare la naturale idratazione della cute. È ideale per l’uso quotidiano, come trattamento di mantenimento;
  • Peso molecolare alto: la struttura delle molecole è di elevata dimensione e, per questa ragione, l’azione si concentra solo sugli strati superficiali della pelle. È destinato al trattamento dei disturbi minori della cute oppure all’uso su pelli molto giovani.

L’acido ialuronico può essere inoltre distribuito in diversi formati cosmetici: il più diffuso è sicuramente il siero puro, dotato di apposito contagocce per l’applicazione, poiché quello dal peso molecolare inferiore. Seguono quindi creme e unguenti e, negli ultimi anni, anche maschere apposite dedicate alla cura del viso. Esistono anche altre somministrazioni, che però richiedono un supporto di tipo medico: è il caso dei filler per rendere le labbra momentaneamente più carnose, ma anche di compresse e integratori.

Come si usa e controindicazioni

Crema

I prodotti di bellezza a base di acido ialuronico possono essere usati quotidianamente, anche per più ripetizioni al giorno, seguendo sempre le indicazioni riportate in etichetta. Naturalmente, vi sono delle differenze a seconda del formato cosmetico:

  • Siero: basta versare qualche goccia direttamente sull’area da trattare, come il viso, massaggiando con movimenti circolari fino a completo assorbimento;
  • Crema: si applica una piccola noce sull’area prescelta, massaggiando con movimenti circolari ma non troppo energici. L’assorbimento è generalmente più lento

Per gli integratori, invece, bisogna attenersi alle indicazioni fornite dal proprio medico di fiducia.

L’acido ialuronico è solitamente ben tollerato dall’organismo, poiché prodotto dallo stesso corpo. Non sono noti particolari effetti collaterali, eventuali reazioni allergiche sono invece correlate ad altri ingredienti che potrebbero essere inclusi nei prodotti cosmetici.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle