Se in altre occasioni abbiamo parlato di rimedi naturali più legati a una stagione specifica, come ad esempio per il mal di gola o il raffreddore, questa volta parliamo di un problema che può presentarsi in qualsiasi periodo dell’anno, il mal di denti. Non dà molti avvertimenti e quando colpisce spesso tende a farlo nel momento più sbagliato possibile (in vacanza o al venerdì sera, con il dentista irraggiungibile fino a lunedì mattina). In attesa di recarsi da un professionista, al quale consigliamo sempre di ricorrere, con alcuni rimedi naturali si potrà cercare di contrastare quantomeno il dolore.

Tra tutti quelli consigliati ce n’è uno che comunemente viene indicato come un vero e proprio “toccasana”: è l’aglio, che già tanto utile si è rivelato nella cura contro il raffreddore. L’impiego è molto semplice: basta prenderne uno spicchio e schiacciarlo (si può fare comodamente e in maniera molto veloce disponendo di un mortaio da cucina) fino a renderlo una poltiglia, che poi andremo ad applicare direttamente sul dente dolorante. Unico particolare accorgimento è di riempire per bene la parte centrale del dente, coprendo in maniera adeguata anche le pareti laterali. Lasciare in applicazione alcuni minuti per sfruttare tutto il suo potere.

Dalla stessa “famiglia” dell’aglio proviene un altro potente rimedio naturale contro il mal di denti: la cipolla. Masticare una cipolla cotta contribuisce nei casi di ascesso a calmare il dolore, mentre cruda possiede delle proprietà utili per la salute delle gengive. Molto apprezzato per le sue qualità antidolororifiche è anche il tamponamento, direttamente sulla superificie dolorante, di un cotton fioc imbevuto di olio essenziale di chiodi di garofano. Questi ultimi possono essere utili anche masticati direttamente.

Un infuso di basilico, con quattro o cinque foglie immerse in una tazza d’acqua calda per alcuni minuti possono ridurre il fastidio legato al mal di denti, risultando utile anche nel caso di afte. In alternativa, masticare alcune foglie di prezzemolo sarà comunque d’aiuto, pur garantendo il benefico contributo antidolorifico per una durata decisamente più breve.

Sempre tra i rimedi fai da te troviamo due prodotti che spesso vengono citati come efficaci rimedi naturali: l’olio e il limone. La loro combinazione consente in caso di mal di denti di ottenere benefici paragonabili a quelli garantiti dall’impiego dell’aglio. Unica differenza, non assicurano la stessa rapidità d’effetto, ma richiedono un po’ di tempo in più. Basta riempire un bicchiere di olio d’oliva, versarvi il succo di un limone e mescolarlo, quindi utilizzare il ricavato per degli sciaqui.

Infine un rimedio meno ortodosso, però pur sempre efficace. Per chi ne avesse a casa e avesse l’autorizzazione a utilizzarli, è possibile anche effettuare degli sciacqui con dei superalcolici, indicativamente il whisky o la grappa. Non sarà necessario ingerirli, basterà semplicemente sopportarne il sapore in bocca per il tempo di uno sciacquo (come se fossero un normale collutorio).

Come già detto all’inizio ricordiamo che sono rimedi per controllare il dolore, ma che resta sempre indicato il ricorso a uno specialista. Raccomandiamo particolare attenzione anche ai soggetti che presentano allergie, che dovranno assicurarsi l’assenza di eventuali agenti nocivi nelle soluzioni proposte.

5 ottobre 2011
I vostri commenti
sergio, domenica 28 luglio 2013 alle20:22 ha scritto: rispondi »

molto efficace mettere l aglio sul dente dolorante

Lascia un commento