Nella spesa di gennaio potrete trovare cibi adatti a contrastare il mese più freddo della stagione, alcune riconferme e qualche importante novità. Frutta e verdura per un carico di vitamine e sali minerali, per rinvigorire il corpo con zuppe e alimenti nutrienti.

Per quanto riguarda la verdura evitate l’acquisto di prodotti non di stagione, più cari e meno saporiti, ma orientatevi verso i protagonisti della spesa di stagione: cavoli (cappuccio, verza, nero, cinese, rapa), cavolfiori, barbabietole rosse, carciofi e cardi, carote, bietole, porri, crauti, finocchi e zucca. Tutte riconferme del mese invernale. Per le novità dobbiamo affidarci all’aglio secco e al tartufo nero.

Verdure sane e nutrienti adatte per realizzare zuppe, vellutate, come ad esempio una di zucca e porri insaporita con una spolverata di noce moscata, pepe e formaggio. Oppure tisane disintossicanti, come quella detox al finocchio, e decotti caldi. Una manna post festività per introdurre una dieta sana e piena di sapore disintossicando il corpo dagli eccessi natalizi.

Per quanto riguarda la frutta nel cesto della spesa troveremo moltissime riconferme come arance, clementine, lime, limoni, mandarini, mandaranci e mapo. Oltre a tutta la frutta secca, già presente sulla tavola di Natale: anacardi, arachidi, noci, mandorle, nocciole, pistacchi e pinoli. Veri e propri ricostituenti naturali per il nostro corpo e il nostro cervello, ricchi di grassi buoni per il nostro cuore.


Sfruttate le proposte di gennaio per ricaricare le pile del vostro organismo, contrastando i malanni con spremute, centrifugati e macedonie di frutta fresca e secca; e scaldandovi con un buon minestrone di verdura.

4 gennaio 2012
Fonte:
Lascia un commento