Enjoy Cargo: il car sharing per il trasporto di cose con FIAT Doblò

Via ufficiale per il servizio di trasporto condiviso di oggetti Enjoy Cargo. Il servizio di car sharing targato Eni ha deciso di espandere la sua attuale flotta, composta dalle celebri “500 rosse”, con l’aggiunta di 50 FIAT Doblò Cargo (40 con motori Benzina Euro 6 e 10 “bi-fuel” Benzina e Metano, riconoscibili per la scritta “Natural Energy” sul portello posteriore). Il debutto è previsto su Milano, Roma e Torino, mentre successivamente verrà esteso alle altre città in cui il servizio è disponibile.

Enjoy Cargo sbarcherà a Milano con 15 Doblò Benzina Euro 6 e 5 Bi-Fuel, così come previsto per Roma. A Torino sono al momento previsti 10 veicoli, tutti alimentati esclusivamente a benzina. Ciascun veicolo potrà contare su pneumatici “all season”, sospensioni rinforzate e impianto frenante potenziato. Per quanto riguarda la capienza, lo spazio di carico massimo sarà di 3,4 mc (ad esempio una lavatrice più un divano a 2 posti) mentre il vano avrà altezza 130,5 centimetri, larghezza 171,4 cm e lunghezza 182.

=> Scopri le novità per le flotte Enjoy di Roma e Milano

Per il noleggio dei Doblò Cargo Enjoy è prevista una tariffa semplificata che prevede un pre-addebito di 25 euro che comprende le prime due ore di utilizzo. Trascorso tale tempo si passerà alla consueta tariffazione di 0,25 cent al minuto. Compresi nella quota iniziale anche i primi 50 km di percorrenza: al superamento scatterà un’aggiunta pari a 0,25 cent per ulteriore chilometro percorso. Sono previsti costi speciali per chi vorrà utilizzare il mezzo tutto il giorno, con una quota fissa di 80 euro.

La prenotazione potrà avvenire fino a 90 minuti prima dell’effettivo avvio del noleggio: i primi 30 minuti di prenotazione saranno gratuiti, dal 31esimo in poi si dovrà corrispondere una quota pari a 0,25 cent al minuto. Per quanto riguarda parcheggi e accessi nelle zone a traffico limitato varranno le norme già previste per il car sharing Enjoy, a eccezione del fatto che le Bi-Fuel non potranno essere parcheggiate o sostare nelle strutture sotterranee.

=> Leggi di più sul servizio Enjoy per l’aeroporto di Fiumicino

Entrando nello specifico delle singole città, i veicoli Enjoy Cargo avranno libero accesso all’Area C di Milano e potranno parcheggiare gratuitamente sia sulle strisce gialle per residenti che su quelle blu. A Roma accesso alle ZTL (esclusa quella del Tridente) e parcheggio gratuito anche con strisce blu. A Torino libero accesso e transito nelle ZTL Centrale e Romana (escluse invece le ZTL trasporto pubblico, ZTL Valentino e ZTL pedonali), sosta gratuita negli spazi delimitati da strisce blu e nei 144 stalli prima riservati al car sharing comunale.

Analogamente a quanto previsto per il servizio di condivisione auto la gestione del noleggio avverrà al 100% tramite app (veicoli benzina identificabili sull’app da una banda rossa, i Bi-Fuel da una blu). Come accade per le auto, qualora il livello di carburante scendesse sotto il 30% e i clienti si recassero in una Eni Station abilitata, tramite l’app si potrà fare il pieno al veicolo ricevendo in cambio un voucher da 5 euro. Chi è già iscritto al servizio di car sharing potrà utilizzare Enjoy Cargo senza la necessità di alcuna abilitazione (sarà necessario disporre, da almeno un anno, di patente italiana o estera inclusa nel servizio).

20 marzo 2018
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento