E-Cat: Andrea Rossi prepara querele contro i detrattori

La vendetta è un piatto che va servito freddo. Anche se chi si vuole vendicare è Andrea Rossi e ce l’ha con gli ormai famosi “serpenti”, “burattini” e “burattinai” che starebbero cercando di screditare il suo E-Cat.

Sul solito Journal of Nuclear Physics Rossi ha annunciato querele contro i suoi detrattori, ma ha anche specificato che partiranno solo dopo aver terminato il processo di industrializzazione del catalizzatore di energia LENR. L’idea di Rossi è quella di mettere sul mercato il prodotto, smentendo così ogni critica, per poi partire con le azioni legali:

Sappiamo perfettamente chi sono i burattinai: il nostro sistema di intelligence sta lavorando con l’ufficio legale che abbiamo ingaggiato per far fronte a questa situazione. Stiamo collezionando e analizzando ogni singola frase che i burattini e i serpenti (e i clown) stanno pubblicando sui giornali o su internet. Preferiamo non accusare burattini e burattinai (e clown) per ora perché saremo più forti quando i nostri impianti diventeranno pubblici: a quel punto daremo al tribunale tutte le prove necessarie per farci vincere sia le cause civili che quelle penali

Non poteva essere più chiaro Rossi, e l’accenno all’intelligence ha veramente un sapore da spy story e congiura che ormai non può mai mancare quando si parla dell’E-Cat. L’inventore, però, ha anche uno slancio di generosità quando afferma che tutto il denaro vinto con le future cause civili verrà donato ad alcune famiglie, che ha già selezionato, che ne hanno bisogno per curare i propri figli malati di cancro.

Va chiarito, però, che non si tratta di cause di violazione di brevetti ma di vere e proprie querele per diffamazione: quanti oggi dicono che l’E-Cat è una bufala, insomma, sono avvertiti. Anche se Rossi non ha mai rilasciato nemmeno un dettaglio tecnico-scientifico utile a smentire le critiche, trincerandosi dietro ai suoi accordi di segretezza con i segretissimi “customer”.

Fonte | E-Cat World

28 marzo 2012
In questa pagina si parla di:
I vostri commenti
Piero S., lunedì 23 aprile 2012 alle19:56 ha scritto: rispondi »

Messaggio per ing. Andrea Rossi Caro ing. in una centrale italiana devono dismettere due gruppi  da 160 Mw ciascuno perchè le caldaie non sono ambientalizzate. Seguo da oltre un anno le tue informazioni e sono certo dei tuoi risultati e mi chiedo se sei disponibile a inviare un preventivo per un generatore a fusione fredda che produca 500 t/h di vapore alla temperatura di 540 °C alla pressione di 140 bar. Comunico che la centrale ha tutte le autorizzazioni di legge. In questo modo si recupera la parte motore e generatore di energia. Certo del sollecito riscontro invio cordiali saluti. pcgs@tiscali.it

Riccardo Belloli, martedì 10 aprile 2012 alle15:12 ha scritto: rispondi »

Dal Credo del Fuffaro, articolo 60: Nel caso la vostra posizione appaia senza speranze, con tutto il pubblico che sta sghignazzando alle vostre spalle, e abbiate perso qualsiasi credibilità, avviandovi ad entrare in lizza per il premio IgNobel, minacciate non solo i vostri oppositori ma tutti quelli a tiro con una bella querela: non dovete veramente sporgerla, che la legge non è tenera con le denunce infondate, solo fare una vuota minaccia. Questo convincerà gli spettatori che siete una persona con la quale non si scherza!  

saverio vescio, martedì 3 aprile 2012 alle12:33 ha scritto: rispondi »

E' proprio fuori di testa e ciò che mi meraviglia è che sia a piede libero, ok che non puoi dar credito ad un tipo del genere ma dato che sta organizzando una truffa perchè non fermarlo?

Sen goku, sabato 31 marzo 2012 alle0:51 ha scritto: rispondi »

 Adesso minaccia pure: invece di sbaragliare la concorrenza mettendo in moto la prima centrale da 10Mw, pensa a querelare? e chi? sguinzaglia la polizia postare a prendere mille ip in giro per la rete di tutto il mondo, si perché del buffone non se le preso solo in Italia, ma in svariati Paese; quindi che fa: spenderà più di avvocati che di investimento?

PaoloS, venerdì 30 marzo 2012 alle13:40 ha scritto: rispondi »

Qui di ridicolo c’è ne solo uno , mentre mi sembra azzardato estendere l’offesa anche a chi giustamente ha legittimi dubbi su una cosa che puzza enormemente di truffa!!! Ps. L’unica cosa che per ora gli funziona al Rossi è la lingua , che usa alla stragrande – Ps2. E’ inutile oltre che illogico supporre che i compratori fantasma degli e-cat fantasma , denuncino per truffa qualcosa che ancora non hanno tra le mani …. Suvvia!!!-

Lascia un commento