I 15 migliori cibi per il cervello

È possibile potenziare le proprie facoltà intellettive attraverso il consumo di specifici cibi e bevande? La risposta a tale quesito è una lista di alimenti considerati altamente benefici per il cervello, cibi contenenti qualità nutritive fondamentali per il suo sviluppo e in grado di agire positivamente per mantenerlo sano e funzionante a tutte le età.

=> Scopri perché la dieta ricca di fibre combatte lo stress


La lista dei migliori alimenti per il cervello è lunga e si compone di cibi semplici, naturali e prevalentemente di origine vegetale il cui consumo aiuta a migliorare alcune funzioni mentali come la memoria e la concentrazione ma anche la capacità di attenzione e, infine, lo stesso umore. Tra i componenti ritenuti benefici compaiono gli antiossidanti, determinanti per proteggere il cervello dai danni causati dal tempo e dall’inevitabile invecchiamento dei tessuti cellulari. Ecco una ricca lista di cibi che dovrebbero essere compresi nella dieta quotidiana di tutti.

Cereali integrali

Cereali integrali

Il cervello non è in grado di “lavorare” bene senza una adeguata fonte di energia quotidiana, fornita ad esempio dai carboidrati contenuti nei cereali integrali: questi si caratterizzano per un basso indice glicemico e rilasciano glucosio nel sangue in modo graduale.

Pomodori

Pomodori

I pomodori contengono licopene, un potente antiossidante che contribuisce in modo ottimale alla lotta contro i radicali liberi, in grado di danneggiare le cellule e favorire lo sviluppo di patologie come la demenza senile e il morbo di Alzheimer.

Uova

Uova

Fonte proteica di origine animale, le uova contengono molte vitamine del gruppo B e acido folico fondamentali per ridurre i livelli di omocisteina nel sangue, limitando il rischio di andare incontro a deterioramento cognitivo.

Ribes nero

Ribes

Spesso sottovalutato, il ribes nero rappresenta una ricca fonte di vitamina C, composto determinante per migliorare la salute a trecentosessanta gradi: una sua carenza, inoltre, potrebbe aumentare il rischio di sviluppare degenerazione cerebrale precoce.

Broccoli

Broccoli

Anche i broccoli migliorano le capacità intellettuali grazie soprattutto alla vitamina K, utile per la memoria e altre facoltà mentali.

Salvia

Salvia

La salvia fresca è un toccasana per stimolare la memoria e la concentrazione: aggiunta a fine cottura a molte pietanze mantiene inalterati gli oli essenziali che contiene.

Pesce

Salmone

Tra i pesci annoverati nella categoria dei “grassi” figurano l’anguilla, l’aringa, lo sgombro e il salmone: significa che sono presenti elevate quantità di acidi grassi Omega 3 utilizzati dal cervello umano per alimentare le cellule cerebrali e nervose, incentivando apprendimento e memoria.

Caffè

Caffè

Caffeina e antiossidanti rappresentano un binomio vincente per la salute del cervello, entrambi presenti in elevate quantità nel caffè.  A beneficiarne non è solo la capacità di attenzione ma anche l’umore, grazie all’azione positiva esercitata da questa bevanda verso la serotonina.

Mirtilli

Mirtilli

I mirtilli vantano un potenziale antiossidante e antinfiammatorio rivelandosi benefici contro lo stress ossidativo e le infiammazioni in generale, condizioni che possono favorire l’invecchiamento cerebrale e lo sviluppo di malattie neurodegenerative.

Curcuma

Curcuma

=> Scopri i rimedi naturali per migliorare la memoria


La curcumina, il principio attivo della curcuma, alimenta direttamente le cellule cerebrali e ha un effetto antiossidante. È anche in grado di limitare gli stati depressivi.

Semi di zucca

Semi di zucca

I semi di zucca sono ricchi di micronutrienti importanti per le funzioni cerebrali, tra cui rame, ferro, magnesio e zinco.

Cioccolato fondente

Cioccolato

Grazie ai flavonoidi, agli antiossidanti e alla caffeina, il cioccolato fondente potenzia le facoltà cerebrali e stimola il buonumore riducendo lo stress, principale nemico della salute del cervello.

Noci

Noci

Mangiare noci sembra possa agire positivamente sulla salute del cuore, presupposto fondamentale per garantire salute e funzionamento ottimale anche al cervello. Sono presenti antiossidanti e vitamina E in quantità elevate.

=> Scopri perché l’odore di caffè stimola le capacità cognitive


Arance

Arance

Come accennato, la vitamina C contenuta negli agrumi e nelle arance in particolare rappresenta una risorsa per prevenire le patologie che riguardano il cervello, riparandolo dai danni provocati dai radicali liberi.

Tè verde

Te verde

Anche la caffeina contenuta nel tè verde aumenta le capacità cerebrali, migliorano memoria, prestazioni, attenzione.

10 settembre 2018
Immagini:
Lascia un commento