• GreenStyle
  • Energia
  • Rinnovabili: eolico la più grande fonte di energia UE entro il 2030

Rinnovabili: eolico la più grande fonte di energia UE entro il 2030

Rinnovabili: eolico la più grande fonte di energia UE entro il 2030

Fra le fonti rinnovabili l'eolico è destinato a diventare entro il 2030 la più grande fonte di elettricità in Europa.

Le energie rinnovabili sono sempre più utilizzate nell’ambito dell’Unione Europea. Sta di fatto che c’è una più diffusa consapevolezza di quanto sia importante ricorrere all’eolico e alle altre fonti pulite di energia, il tutto accompagnato da un’attenzione maggiore nei confronti del rispetto dell’ambiente.

In particolare l’energia eolica potrebbe ben presto diventare la più grande fonte di energia utilizzata in Europa, un processo che potrebbe arrivare al termine entro il 2030. A dirlo è stato Faith Birol, direttore esecutivo dell’IEA, Agenzia Internazionale dell’Energia. Il direttore si è espresso proprio sull’importanza delle rinnovabili e dell’energia eolica nello specifico, intervenendo ad un evento molto importante, il Global Wind Summit. Birol ha specificato a proposito dell’eolico:

Oggi rappresenta quasi il 5 per cento della produzione elettrica, ma il suo potenziale è molto maggiore. Con il declino dei costi in corso e le giuste politiche governative, potrebbe diventare una delle principali fonti di generazione a livello mondiale nei prossimi decenni.

I dati sono molto incoraggianti, perché si ritiene che già nel 2027 l’eolico possa superare tutte le altre rinnovabili per quanto riguarda il contributo generale di elettricità. Entro il 2040, secondo le più recenti previsioni, la produzione di questa fonte di energia rinnovabile verrà triplicata.

Una nuova attenzione quindi nei confronti dell’eolico e più in generale delle rinnovabili, anche perché come ha sottolineato lo stesso Birol gli attuali costi per la produzione di energia da fonti pulite potrebbero ridursi nel tempo aprendo prospettive molto interessanti.

Seguici anche sui canali social