Intestino sano, ecco cosa mangiare a colazione

Intestino sano, ecco cosa mangiare a colazione

Fonte immagine: Unsplash

La colazione è amica della salute dell'intestino, iniziare la giornata assumendo i cibi più adatti aiuta a proteggere la flora batterica.

La salute passa attraverso il nostro intestino, in grado di regolare ed eliminare il transito delle scorie oltre a prevenire malattie grazie alla presenza della flora batterica. L’intestino è considerato il secondo cervello del corpo umano perché direttamente collegato con le emozioni, che possono impattare direttamente sulla regolarità intestinale. Per questo è fondamentale averne cura preservandone la salute sin dalla colazione del mattino, grazie all’assunzione di cibi nutrienti e salutari.

Alcuni alimenti sono un vero scudo protettivo contro malattie in grado di debilitare la salute intestinale, favorendo squilibri all’interno della flora batterica e che possono condurre a patologie impattanti. Una dieta troppo calorica ricca di prodotti raffinati, zuccheri, proteine, grassi ed eccessi può infiammare le pareti dell’intestino stesso. Per una salute perfetta è importate chiedere supporto a cibi in grado di curare la flora batterica sin dalla colazione, così da affrontare la giornata con la giusta energia.

Intestino sano, cosa mangiare a colazione

Cereali e frutta
Fonte: Unsplash

La salute dell’intestino parte dalla tavola e in particolare dal momento della colazione grazie all’assunzione di una serie di alimenti perfetti per proteggere e stimolare la flora intestinale. Come lo yogurt ricco di probiotici in grado di interagire con i batteri presenti all’interno dell’intestino, ma anche l’avena prodiga di prebiotici ovvero sostanze nutritive per gli stessi probiotici.

Cereali meglio se integrali ottimi per controllare i livelli glicemici e per nutrire la flora batterica intestinale, ricchi di fibre e vitamine favoriscono una regolare depurazione intestinale.

La frutta secca è l’ideale per sfiammare l’intestino perché ricca di acidi grassi omega3 al pari del pesce azzurro, una combinazione ottimale e molto amata nei paesi del nord Europa.

Senza dimenticare il ruolo fondamentale della frutta fresca prodiga di fibre come ad esempio le banane da consumare non troppo mature, seguite dalle mele da gustare con tanto di buccia. Ma anche il kiwi con le sue potenzialità lassative e la papaya in grado di regolare l’equilibrio intestinale. Iniziare la giornate mixando questi ingredienti garantisce una corretta depurazione intestinale, cibi utili che possono trovare spazio anche come snack per la merenda.

Fonte: Proiezioni di borsa

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle