Greenstyle Sostenibilità Energia Transizione energetica e rinnovabili: le prospettive per il 2021

Transizione energetica e rinnovabili: le prospettive per il 2021

Transizione energetica e rinnovabili: le prospettive per il 2021

Rinnovabili e transizione energetica al centro di una nuova pubblicazione della BloombergNEF. L’articolo è firmato da Angus McCrone, Chief Editor BNEF, che come ogni anno traccia quelli che sono i trend più attesi dei prossimi 12 mesi.

Un’analisi che inevitabilmente tiene conto di quelli che sono stati e sono tutt’ora gli effetti della pandemia di Covid-19. Il primo dei punti toccati è quello degli investimenti riguardanti energie rinnovabili, mobilità elettrica (intesa sia come veicoli che come infrastrutture di ricarica), ma anche batterie, riscaldamento elettrico, cattura e stoccaggio delle emissioni di CO2, idrogeno verde. Un totale di circa 501 miliardi di dollari nel 2020, cifra intorno alla quale dovrebbe attestarsi anche il bilancio del 2021.

Se il “debito sostenibile” ha toccato quota 900 miliardi di dollari nel 2020, lo staff di BNEF si aspetta che tale cifra venga addirittura superata nel 2021 in quanto “le aziende amano sbandierare le loro credenziali verdi“.

Transizione energetica, fotovoltaico in crescita nel 2021

Sembra pronto a un ulteriore balzo in avanti il fotovoltaico, a detta degli esperti di BloombergNEF. Se nel 2020 il bilancio della nuova potenza installata a livello mondiale è stato di 132 GW, per il 2021 Jenny Chase (Head of Solar, BNEF) si attende un bilancio compreso tra 150 e 194 GW.

Eolico

Anche l’energia del vento sembra destinata a migliorare le sue prestazioni durante il 2021. Secondo il team di analisti di BNEF l’eolico si prepara a un balzo in avanti del 15%, con 84 GW di nuova potenza attesa per l’anno in corso (di cui 75 GW di impianti “onshore”).

Transizione energetica sul fronte mobilità elettrica e ibrida

Scatto in avanti atteso anche per la mobilità elettrica e quella ibrida. Secondo BNEF l’attuale parco macchine elettrificato è di oltre 10 milioni di vetture (per quanto riguarda il trasporto passeggeri). Per il 2021 tra auto elettriche pure e ibride plug-in è attesa l’immatricolazione di circa 4,4 milioni di nuovi veicoli.

Pompe di calore e batterie

Durante il 2021 è atteso l’acquisto e l’installazione di oltre 12 milioni di pompe di calore a livello globale. Se confermato a fine anno, questo dato rappresenterebbe il risultato migliore dal 2017 ad oggi. Inoltre segnerebbe un 1 milione di unità installate in più rispetto al dato 2019.

Sul fronte delle batterie BNEF si attende un ulteriore calo dei prezzi. Questo malgrado la discesa dei costi relativi ai singoli metalli (registrata nel 2020) sembra si sia interrotta.

Fonte: BNEF

Seguici anche sui canali social