Fotovoltaico: in arrivo cella solare che è anche batteria

Fotovoltaico: in arrivo cella solare che è anche batteria

Un'équipe di ricercatori americani ha messo a punto un dispositivo fotovoltaico ibrido che racchiude una cella solare e una batteria ricaricabile.

Una cella solare che è anche una batteria ricaricabile: a metterla a punto sono stati i ricercatori della Ohio State University. Il rivoluzionario dispositivo, in attesa di brevetto, è stato descritto sulla rivista scientifica Nature Communications.

Per costruire il singolare pannello solare gli ingegneri chimici dell’ateneo americano hanno sfruttato le caratteristiche fisiche di una struttura a maglie. Grazie alle fessure presenti in superficie, l’aria riesce a entrare all’interno della batteria. A questo punto, attraverso un procedimento molto complesso, gli elettroni vengono trasferiti dal pannello solare all’elettrodo della batteria.

Il meccanismo adopera un additivo di ioduro che funziona come una sorta di navicella spaziale, trasportando gli elettroni dall’elettrodo della batteria alla cella solare. All’interno del dispositivo, la luce e l’ossigeno rendono possibili diverse reazioni chimiche in grado di ricaricare in modo assolutamente naturale la batteria.

Il progetto dei ricercatori statunitensi potrebbe rivoluzionare la produzione fotovoltaica. L’ateneo ha infatti deciso di concedere la licenza del brevetto all’industria solare al fine di tagliare i costi del fotovoltaico. Come ha illustrato uno degli autori dello studio, il professor Yiying Wu:

Oggi si utilizza un pannello solare per catturare la luce, e una batteria a buon mercato per immagazzinare l’energia prodotta. Noi abbiamo integrato le due funzioni in un unico dispositivo. Ogni volta che si riesce a fare una cosa simile, si riducono notevolmente i costi.

Secondo le stime dell’équipe di ricerca, nello specifico, grazie a questo dispositivo, i costi si abbasserebbero di ben il 25%. Il principale nodo sciolto per merito di questa invenzione è la perdita di energia elettrica che si verifica quando gli elettroni compiono il percorso tra la cella solare e una batteria esterna.

In genere solo l’80% degli elettroni che fluiscono da una cella solare vanno effettivamente a comporre la batteria. Con questo nuovo pannello fotovoltaico ibrido la luce viene convertita in elettroni all’interno della batteria e si riesce a preservare quasi il 100% degli elettroni, migliorando notevolmente l’efficienza delle celle solari.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Sunny Days Roma 2016: intervista a Massimo Bracchi – SMA Italia