Come depurare il fegato velocemente

Come depurare il fegato velocemente

Fonte immagine: Pixabay

Come aiutare il fegato a eliminare le tossine in modo naturale: ecco i migliori rimedi e le abitudini utili per proteggere la salute epatica.

Il fegato svolge un ruolo fondamentale per assicurare la salute dell’organismo e gestire una lunga serie di funzioni, dall’eliminazione delle tossine al metabolismo di grassi, proteine e carboidrati, fino all’immagazzinamento di ferro e vitamine preziose. Un corretto funzionamento di questo organo consente all’intestino di lavorare in modo ottimale e di beneficiare di una digestione corretta, obiettivi difficili da conseguire se non si provvede periodicamente a depurare il fegato: se è vero che le cellule epatiche hanno il compito di trattenere e filtrare le tossine, è innegabile che in caso di sovraccarico di sostanze indesiderate anche il fegato può risentirne e affaticarsi.

È proprio per facilitare il lavoro del fegato che, periodicamente, è consigliabile adottare rimedi volti a depurare questo organo. Esistono anche alcuni campanelli di allarme che è necessario prendere in considerazione per valutare la salute del fegato, eventualmente consultandosi con il medico: tra questi è necessario citare stati di inappetenza, sovrappeso, estrema stanchezza ma anche disturbi gastrici o intestinali. Una corretta depurazione, al contrario, favorisce una buona assimilazione dei principi nutritivi contenuti nel cibo così come un potenziamento delle difese immunitarie.

Abitudini salutari

Carote

La salute del fegato inizia a tavola e si basa su uno stile di vita sano e privo di stravizi, presupposto indispensabile per tenere lontani disturbi e malattie legate al malfunzionamento epatico. Tra le abitudini salutari non devono mancare:

  • un adeguato apporto di liquidi quotidiano, assumendo circa due litri di acqua;
  • un’alimentazione povera di grassi e ricca, invece, di magnesio e altri minerali preziosi;
  • un’attività fisica regolare mirata a ridurre lo stress.

Da limitare e preferibilmente escludere, invece, sono l’abuso di alcolici e il fumo, entrambi causa di malessere per il fegato che a lungo andare può risentirne sviluppando malattie anche molto gravi, come la cirrosi.

Rimedi naturali

Succo mirtilli

Sono numerosi gli alimenti vegetali che fanno bene al fegato, depurandolo e abbassando il rischio di sviluppare calcoli biliari: le carote e i carciofi, la barbabietola e il songino, i ravanelli e l’aglio, le cipolle e la rucola, i peperoni e gli asparagi. Inserirli nella dieta quotidiana può portare non pochi benefici, fermo restando la necessità di concedersi un trattamento depurativo a cadenza regolare. Ecco i migliori rimedi naturali che ripristinano rapidamente le funzioni epatiche:

  • un bicchiere di acqua tiepida e limone bevuto al mattino, a digiuno, rappresenta un toccasana per depurare il fegato senza provocare alterazioni ai movimenti intestinali;
  • una centrifuga a base di carota e curcuma, ottima per depurare ma anche per sfiammare;
  • il succo di mirtilli, ideale per fare il pieno di antiossidanti;
  • l’orzo solubile grazie al suo effetto sia depurativo sia lassativo;
  • il succo di aloe vera, ricco di fibre e vitamine in grado di sortire un efficace effetto disintossicante;
  • la linfa di betulla, ottimo prodotto depurativo da assumere al termine della stagione fredda per potenziare l’espulsione delle tossine, ottenendo un effetto rigenerante per tutto l’organismo;
  • la bardana assunta sotto forma di decotto depurativo aiuta a disintossicare ma anche a ridurre i livelli di colesterolo ne sangue, intervenendo positivamente anche per quanto riguarda la stabilizzazione dei valori relativi alla glicemia.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social