Greenstyle Benessere Salute Capelli elettrici: cause e rimedi naturali

Capelli elettrici: cause e rimedi naturali

Capelli elettrici: cause e rimedi naturali

Fonte immagine: Pexels

Quello dei capelli elettrici è uno dei fastidi estetici maggiormente temuto da coloro che portano una chioma lunga e ordinata, si tratti di donne oppure di uomini. Può infatti capitare che alcune ciocche non ne vogliano sapere di rimanere pettinate e in piega, sollevandosi nelle direzioni più disparate per effetto dell’elettricità statica. Ma quali sono le cause di questo fenomeno e quali i rimedi naturali più indicati?

Per quanto fastidioso, fortunatamente il problema dei capelli elettrici è del tutto innocuo: si tratta infatti di una questione solamente estetica. Di seguito, qualche consiglio.

Cause dei capelli elettrici

Capelli elettrici

Sono molte le cause che possono determinare il fastidioso effetto dei capelli elettrici, con ciocche sollevate e una chioma tutt’altro che ordinata. La più frequente deriva dall’impiego di cappelli e copricapi, soprattutto se realizzati in fibre sintetiche. L’elettricità statica che si accumula sulla superficie del capello lo porta a sollevarsi, spesso attratto dal vento o dagli stessi indumenti.

Vi sono però altre ragioni, meno evidenti ma purtroppo anche più comuni. La più importante è certamente la permanenza in ambienti dall’aria molto secca, inclini a produrre energia statica anche in assenza di sfregamento della chioma, ad esempio con cappelli e sciarpe. A questo concorre una forte disidratazione del capello, poiché l’umidità appesantisce la chioma sin dalle radici rendendo meno probabile questo fastidioso effetto estetico. Infine, seppur in misura inferiore, concorrono l’uso di shampoo e detergenti troppo aggressivi, l’utilizzo frequente di lacche, tinte casalinghe e molto altro. Anche il semplice fatto di legare i capelli, oppure di usare fermagli o cerchietti in plastica, può rendere più probabile l’evenienza dei capelli elettrici.

Rimedi pratici

Bottiglia di Shampoo

Il fastidioso problema può essere risolto partendo da alcune regole per la buona cura del capello, a partire da piccole abitudini quotidiane. Innanzitutto, bisognerebbe evitare shampoo troppo frequenti o con sostanze acide che generano secchezza della cute, preferendo piuttosto una semplice soluzione realizzata in casa con del sapone di Marsiglia. Ancora, è sempre consigliato l’uso del balsamo poiché rende i capelli più morbidi ma anche più corposi, quindi più difficili da sollevare in presenza di elettricità statica.

È utile quindi garantire sempre la corretta idratazione, dalle radici fino alle punte, usando anche oli e creme di origine naturale, ma anche non eccedere con phon e piastra, preferendo quando possibile l’asciugatura naturale.

Anche l’alimentazione può avere un ruolo importante. Oltre che a consumare quantità sufficienti di acqua ogni giorno, per garantire a ogni tessuto la possibilità di idratarsi correttamente, frutta e verdura sono alleati del benessere della chioma. A partire da tutte quelle pietanze ricce di vitamina A – nota per rendere lucidi e sani i capelli – e vitamina E, quest’ultima un potente antiossidante e principale contrasto all’azione dei radicali liberi.

Rimedi naturali

Sapone di Marsiglia

Sono molti i rimedi naturali che possono essere efficacemente scelti per ridurre l’eventualità di capelli elettrici. Si parte da una lunga serie di oli essenziali, noti per le loro proprietà ammorbidenti e idratanti per il capello. Fra questi spiccano l’olio di cocco, l’olio di jojoba – uno dei più ricchi di vitamina E oggi disponibili sul mercato – e anche l’olio di semi di lino.

Utile è anche lavare i capelli con saponi delicati, come quello di Marsiglia, così come anche gli impacchi reidratanti a base di camomilla oppure la calendula. Un trattamento con il gel di aloe vera, prima del normale shampoo, potrebbe rivelarsi infine un grande alleato.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social