L’arte del mosaico è assai versatile: i tasselli possono essere ottenuti con molti materiali e anche grazie al riciclo creativo. Per esempio, i tasselli possono essere ricreati a partire dai gusci d’uovo. L’ideale, dato che le uova sono un simbolo della Pasqua, sarebbe realizzare un mosaico a tema pasquale.

Le azioni per il riciclo creativo dei gusci d’uovo sono molto semplici, basta scegliere i materiali che possono essere maggiormente consoni. La scelta è personale, per cui, qui di seguito nel procedimento, vengono indicate le possibilità relative a colori, piano da utilizzare, matita e così via. Tra i disegni che si possono creare, ci sono uova, coniglietti, temi religiosi, pulcini, eccetera.

quadro-mosaico-gusci-uova-005

Materiali occorrenti

  • Gusci d’uovo
  • Un piano per il mosaico
  • Colla vinilica
  • Colori a tempera o acrilici
  • Un contenitore in plastica per le uova vuoto
  • Fogli di giornale
  • Una matita molto grassa

Procedimento

  • Sciacquare bene i gusci d’uovo dopo aver utilizzato il loro interno.
  • Riempire con le tempere o i colori acrilici il contenitore di plastica, dove prima c’erano le uova: in ogni spazio va messo un colore diverso scelto a monte, secondo il disegno che si vuole realizzare. Se si decide di ricorrere alle tempere, è meglio miscelarle con un po’ d’acqua, ma non bisogna fare quest’azione con i colori acrilici, che sono già pronti all’uso e verrebbero esageratamente diluiti dall’acqua.
  • Inserire i gusci d’uovo all’interno del colore e aspettare che lo assorbano, magari rivoltandoli di tanto in tanto.
  • Porre i gusci ad asciugare al sole su vecchi giornali. I colori acrilici sono quelli che impiegano meno tempo ad asciugarsi.
  • Disegnare sul piano scelto il disegno che si vuole realizzare. La matita deve essere molto grassa per questo motivo, per prestarsi a qualunque superficie. Va benissimo anche una matita per gli occhi: molte donne le conservano anche quando sono scadute. Molto consigliati i pannelli in plastica per il bricolage, che si presentano con fondi colorati e molto versatili.
  • Una volta che i gusci colorati si sono asciugati, spezzettarli in tanti pezzi e comporre, lungo le linee fissate, il disegno desiderato, incollando con la colla i pezzi di guscio.

25 marzo 2014
Lascia un commento