Le macchine da caffè potrebbero risultare pericolose per la nostra salute. Il vapore prodotto da questi apparecchi da cucina potrebbe causare la formazione di funghi nelle pareti della nostra casa. Se non riusciamo a rinunciare al piacere di un buon caffè ogni mattina, prestiamo molta attenzione alle conseguenze che potrebbe avere sul nostro corpo l’uso di questi prodotti.

Il pericolo è rappresentato maggiormente dall’umidità che il vapore di queste macchine provoca. Spesso i funghi crescono invisibili sulle nostre pareti e tutto questo può causare la formazione di particelle tossiche che si diffondono nell’aria che respiriamo.

Queste tossine potrebbero rendere più gravi i sintomi delle malattie respiratorie e determinare mal di testa e prurito specialmente nelle persone che vivono o lavorano per molto tempo all’interno dello stesso ambiente.

A rivelare la pericolosità delle particelle da funghi che crescono in particolare sulla carta da parati è stato uno studio della National Veterinary School di Toulouse. I risultati della ricerca sono stati pubblicati sulla rivista Applied and Environmental Microbiology.

Il dottor Jean-Denis Bailly, co-autore dello studio, ha spiegato che la tendenza a rendere le abitazioni efficienti dal punto di vista energetico potrebbe rendere più grave il problema, perché le case diventano più isolate dall’esterno in modo da risparmiare energia.

David Denning, professore di malattie infettive all’Università di Manchester, ha dichiarato che la carta da parati con la muffa rappresenta un problema evidente e per questo dovrebbe essere rimossa e pulita, in modo da evitare l’insorgenza di problemi di salute.

26 giugno 2017
I vostri commenti
Mario Gabriele, lunedì 26 giugno 2017 alle21:52 ha scritto: rispondi »

vorrei saperne di piu e capire bene il problema

Lascia un commento