Frigoriferi a risparmio energetico, Samsung il più economico

Samsung in vetta alla classifica dei frigoriferi a maggiore risparmio energetico. Nella graduatoria stilata dalla Enervee, al colosso sudcoreano la medaglia di platino con il risultato medio di 68 nello speciale sistema di misurazione Enervee Score. Lo studio è stato condotto su 389 elettrodomestici con un minimo di 10 per ogni marchio inserito nei risultati finali.

Lo studio condotto negli USA ha tenuto conto di molteplici variabili come il consumo energetico relazionato sia alla capacità dei frigoriferi che alla diversa tipologia di struttura, se con freezer in alto o in basso oppure se a doppio sportello verticale. Secondo posto dietro Samsung e medaglia d’oro per la LG (punteggio 66), seguita a pari merito con l’argento da Frigidaire e Maytag (65). Chiude l’insolito podio il bronzo della Electrolux (61), mentre fuori dal giro medaglie si posiziona la Whirlpool col punteggio di 60.

Lo studio ha poi analizzato quali tipologie di frigorifero garantiscano il miglior rapporto di efficienza energetica. Il più economico è risultato essere il modello con freezer collocato in alto sopra lo sportello frigo (Enervee Score medio 68), mentre quello con due sportelli gemelli il meno performante (52).

Interessante anche il dato sul risparmio energetico nei 12 anni dopo l’acquisto, con il frigorifero più efficiente in grado di assicurare una riduzione dei costi compresa tra i 277 e i 2.898 dollari rispetto al proprio vecchio modello. Differenza poi riscontrabile anche tra quelli a più alto rendimento e i meno performanti. Ne è un esempio LG LFC25776ST, che pur partendo da un costo d’acquisto più alto rispetto a Whirlpool ED5CHQXVQ (1799 dollari contro 1399) assicura grazie ai ridotti consumi un costo totale nei 12 anni pari a 2.847 dollari (3.216 dollari per il secondo).

20 dicembre 2012
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Lascia un commento