Aquacell, la batteria si ricarica con l’acqua

  • GreenStyle
  • Aquacell, la batteria si ricarica con l’acqua

Aquacell, la batteria si ricarica con l’acqua

In commercio esistono batterie monouso e altre ricaricabili, ma anche quest'ultime necessitano di essere collegate alla linea elettrica per tornare funzionanti dopo aver esaurito l'autonomia. Aquacell invece no: basta svitare il coperchio posizionato nella parte inferiore, immergerle per cinque minuti in un contenitore pieno d'acqua, richiuderle e asciugarle per bene. Alla fine del procedimento le batterie (in vendita nei formati AA e AAA) torneranno ad alimentare torce, lampade, fotocamere, giocattoli e qualsiasi altro dispositivo. Il prezzo è piuttosto accessibile: circa 6 euro per quattro pile AA.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Ecomondo 2018: intervista a Luca Tepsich – CDCNPA
Ecomondo

In occasione di Ecomondo 2018 abbiamo intervistato Luca Tepsich, Segretario Generale del CDCNPA, il Centro di Coordinamento Nazionale Pile e Accumulatori che ci ha parlato dei risultati della raccolta di questi riufiuti e del lancio della nuova edizione del concorso “Una Pila alla Volta” che intende informare e coinvolgere bambini e ragazzi sul corretto smaltimento […]