Zero Carbon 2030: LG punta ad azzerare le proprie emissioni

Zero Carbon 2030: LG punta ad azzerare le proprie emissioni

Fonte immagine: LG Electronics

Il colosso coreano dell'elettronica di consumo punta ad azzerare le emissioni nette di carbonio della sua produzione entro il 2030.

LG Electronics ha lanciato Zero Carbon 2030, un’iniziativa che mira ad azzerare le emissioni nette di gas serra entro il 2030. Da sempre impegnata in un’industria sostenibile e a poco impatto, LG è impegnata da tempo in progetti mirati alla riduzione dell’impatto delle tecnologie sull’ambiente. Uno sforzo che vedrà l’ampliamento impianti di energia solare, per l’approvvigionamento energetico dei processi di produzione, oltre l’adozione di un Energy Management System, al fine di ottimizzare l’energia necessaria alla produzione, senza sprechi di costo e di energia.

Leader mondiale nella produzione di elettrodomestici da consumo, LG vanta un fatturato di 48,4 miliardi di euro, più di 70.000 dipendenti, distribuiti in oltre 100 uffici e stabilimenti in tutto il mondo. Specializzato nella produzione di TV, frigoriferi, climatizzatori, lavatrici e smartphone, il colosso coreano non rinuncia a un costante sguardo verso le nuove opportunità offerte dalla tecnologia, mediante la sua linea di prodotti dotati della piattaforma di Intelligenza Artificiale ThinQ.

Un ennesimo passo nella lotta contro i cambiamenti climatici, testimoniato nelle parole di Lee Young-jae, vicepresidente della sicurezza ambientale di LG Electronics:

Il nostro impegno nella lotta al cambiamento climatico globale è costante. I progressivi passi di LG nella riduzione delle emissioni di carbonio nei luoghi di lavoro di tutto il mondo, con molti altri progetti CDM (Clean Development Mechanism) delle Nazioni Unite in programma, sono l’esempio del costante impegno della società verso la sostenibilità ambientale.

Numeri che fanno ben sperare nella portata di un impegno volto a ridurre le emissioni totali di CO2 del 50% entro dodici anni, dagli attuali due milioni di tonnellate ai 960.000 previsti: un livello di carbon footprint pari a zero, compatibile con il naturale assorbimento dell’ambiente.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Smart Energy Expo 2015: intervista a Marisa Martano, Edison Energy Solutions