WWF e Legambiente lanciano canali natura per chi resta a casa

WWF e Legambiente lanciano canali natura per chi resta a casa

Dalle associazioni ambientaliste idee per trascorrere il tempo in casa, durante l'emergenza Coronavirus, all'insegna della natura e della sostenibilità.

Natura e sostenibilità contro l’isolamento forzato legato alla lotta al Coronavirus. WWF e Legambiente hanno lanciato, ciascuna per proprio conto, due iniziative per consentire a chi è costretto a casa di trascorrere il tempo scoprendo curiosità e misteri legati all’ambiente e al vivere sostenibile.

EcoTips WWF

Il WWF ha deciso di supportare chi è costretto a casa dalle normative sul Coronavirus lanciando il primo Diario della NATURA DALLA FINESTRA. Un’iniziativa all’insegna della “citizen science“, che si svolgerà attraverso la app INATURALIST e raccoglierà segnalazioni relative a uccelli, piante spontanee, insetti e quanto altro si potrà osservare dai propri balconi, terrazzi, finestre o giardini.

A questo si affiancherà un servizio di webcam per consentire di “visitare” una selezione di Oasi WWF e di altri paradisi naturali protetti sparsi in tutto il mondo. Per l’occasione è stato lanciato l’hashtag #LaNaturaNonSiFerma. Come ha dichiarato il WWF in una nota:

Gli EcoTips del WWF sono dedicati anche a bambini e ragazzi con un palinsesto ricchissimo: il pericolo di noia e chiusura forzata si può superare con lo spirito di avventura. Per questo la proposta WWF si ispira ai grandi viaggiatori del passato trasformando #iorestoacasa in un’avventura intorno alla cameretta o alla finestra con osservazioni sul meteo, sui piccoli impollinatori, la ‘foresta’ in casa e poi consigli sulla lettura e documentari per far diventare i ragazzi, al termine di questa emergenza, piccoli botanici, ornitologi, entomologi, astronomi stimolando così nuove passioni e uno sguardo diverso sul mondo che li circonda.

Legambiente

L’associazione del cigno ha lanciato il sito iorestoacasa.legambiente.it, dove sono state raccolte “letture, approfondimenti, dossier e dirette web di eventi nazionali realizzati dall’associazione ambientalista”. Non solo, spazio anche per giochi per bambini, buone pratiche, giochi per bambini o ricette culinarie come l’E-book “Campania Terra dei Cuochi”.

Spazio anche alle inchieste ambientali della rivista Nuova Ecologia, tra cui “C’erano una volta i ghiacciai”, “Post Sisma dalla parte di chi resiste” e “Mal D’Africa” Chi ama la musica e i film troverà “pane per i suoi denti” con canzoni e pellicole dedicate all’ambiente. Incluse “Mother Nature’s Son” dei Beatles e “A Hard Rain’s A-Gonna Fall” di Bob Dylan. Presenti anche video e documentari naturalistici.

Tra i contenuti condividi anche alcune clip come “Droni per la vigilanza ambientale”, “#ChangeClimateChange, cambiamo il cambiamento climatico!”, senza dimenticare la “Canzone circolare” di Elio e le Storie Tese. Ha sottolineato Legambiente in un comunicato:

Legambiente aderisce, così, alla campagna #Iorestoacasa nata per sensibilizzare tutti i cittadini a restare responsabilmente a casa, chiedendo loro di rispettare quanto previsto dal decreto per limitare la diffusione del contagio da coronavirus. Una campagna che ha visto in prima linea in questi giorni tantissimi artisti, uomini e donne del mondo dello spettacolo, della cultura, della scienza, del giornalismo e alla quale si unisce anche Legambiente dando il suo contributo con iorestoacasa.legambiente.it. L’iniziativa in questione è stata pensata proprio per offrire a tutti uno strumento smart e gratuito dove trovare contenuti e curiosità che hanno al centro l’ambiente, la sostenibilità e l’attenzione per il nostro Pianeta rendendo piacevole il tempo da trascorrere a casa.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

CrossFit: esercizi da fare in casa (lezione 1)