Voglia di libertà: storie di animali in fuga

Voglia di libertà: storie di animali in fuga

Fonte immagine: Istock

Sono tantissimi gli animali che non si rassegnano a gabbie e prigionia e scelgono la fuga: le loro storie diventano fatti di cronaca.

L’ultimo in ordine di tempo è Papillon: un orso che ha scelto la fuga in ragione della gabbia elettrificata in cui era stato rinchiuso. Non possiamo che sperare che questa volta riesca a far perdere le sue tracce e si riappropri della sua vita, dopo due tentativi andati a vuoto. Non è il solo però: in Italia sono tantissimi gli animali che decidono di scappare per sottrarsi ad un destino di prigionia, o anche, di macello.

Le più famose, se non altro per il documentario che gli venne dedicato in seguito, sono un gruppo di vacche fuggito nel 2010. La storia arriva dai boschi tra Mele e Masone, nell’entroterra ligure dove la mandria era destinata al macello. Da allora gli animali, rinselvatichiti, si sono divisi in gruppi, hanno resistito a tutti i tentativi di cattura e, ad oggi, vivono ancora libere nei loro boschi.

Non tutte le storie hanno però l’happy ending: Aleksandre è cucciolo di giraffa che nel 2013 galoppò per le vie di Imola per scappare dai tendoni del circo Martini. La sua fuga si concluse con la morte per via di un dardo sparato dalla Polizia che gli causò un arresto cardiaco. Le insolite immagini del dinoccolato animale associato alla savana che corre inseguito dal camion dei circensi fecero il giro del web. Suscitarono grande solidarietà per quel cucciolo in preda al panico andato incontro ad un tragico destino.

Gli animali in fuga provano emozioni?

L’aspetto su cui socialmente occorre riflettere è che, come è stato ampiamente dimostrato, questi animali provano emozioni come il desiderio di libertà e paure come la sensazione di andare incontro alla morte che non possono essere rinchiuse e categorizzate razionalmente. Per questo tentano la fuga ed è forse questo il nocciolo di tutto: andrebbe regolamentato definitivamente il trattamento da riservargli.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Gli ululati dei lupi risuonano tra le strade del paese