• GreenStyle
  • Salute
  • Vivere fino a 500 anni, il segreto della longevità in un verme

Vivere fino a 500 anni, il segreto della longevità in un verme

Vivere fino a 500 anni, il segreto della longevità in un verme

In un piccolo verme il segreto per vivere molto più a lungo, fino a 500 anni: a scoprirlo uno studio internazionale.

Scoperto all’interno di un piccolo verme il segreto per vivere più a lungo. Fino a 500 anni secondo un gruppo di scienziati del Mount Desert Island Biological Laboratory e del Buck Institute for Research on Aging, il cui studio è stato condotto in collaborazione con i colleghi dell’Università di Nanjing. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista Cell Reports.

Secondo quanto riportato dai ricercatori due “interruttori” molecolari permetterebbero, se selezionati, di allungare la vita fino del 500%. Una crescita evidente, che porterebbe l’aspettativa di vita nell’uomo a circa 500 anni. Un’ipotesi verificata nei vermi nematodi C. elegans, da tempo utilizzati per gli studi di laboratorio sull’invecchiamento.

Se l’esito venisse confermato anche nell’uomo, tale tecnica permetterebbe di rivoluzionare le tecniche anti-invecchiamento. Ipotesi teoricamente corretta anche nell’essere umano, che ha conservato gli stessi “interruttori” molecolari cellulari utilizzati nell’esperimento sui vermi: si tratterebbe di un primo circuito collegato all’insulina, e di un secondo legato alla proteina Tor.

Attraverso la regolazione del primo circuito si otterrebbe un +100% dell’aspettativa di vita, mentre il secondo garantirebbe un +30%; la stimolazione di entrambi i sistemi porterebbe non alla semplice somma degli effetti, ma addirittura al +500% sopracitato. Ha dichiarato Jarod A. Rollins (Mount Desert Island Biological Laboratory), a capo della ricerca insieme a Jianfeng Lan (Università di Nanjing):

L’effetto sinergico è stato sconvolgente. L’effetto non è uno più uno uguale due, ma uno più uno uguale cinque. I nostri risultati dimostrano che niente in natura esiste per caso. Per sviluppare i trattamento anti-invecchiamento più efficaci non dobbiamo guardare i singoli circuiti, ma le reti che formano.

Fonte: MDI Biological Laboratory

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

CrossFit a casa: nona lezione