Vitamina D: possibile alleato naturale contro l’autismo

Vitamina D: possibile alleato naturale contro l’autismo

Scopri i possibili benefici della vitamina D nella prevenzione dell'autismo nei bambini.

Da una corretta assunzione di vitamina D potrebbe arrivare uno strumento di prevenzione dell’autismo. A sostenerlo uno studio condotto e pubblicato dal Professor Darryl Eyles, ricercatore del Queensland Brain Institute (appartenente alla Queensland University).

Lo studio sul rapporto tra vitamina D e autismo nei topi è stato avviato sulla base di quanto precedentemente riscontrato durante la ricerca, in umana, di una possibile corrispondenza tra carenza di vitamina D nelle gestanti e nascita di figli che hanno sviluppato in seguito tale patologia. Come ha spiegato il Prof. Eyles parlando dei risultati da lui ottenuti:

Il nostro studio ha preso in esame i modelli di sviluppo più condivisi riguardanti l’autismo, nei quali i topi affetti dalla patologia si comportavano in maniera anormale e mostravano deficit nell’interazione sociale, nell’apprendimento di base e comportamenti stereotipati.

Abbiamo riscontrato che le femmine gravide trattate con vitamina D attiva (differente da quella contenuta nei supplementi) durante l’equivalente umano del primo trimestre di gravidanza ha prodotto nuovi nati che non hanno mostrato tali deficit.

L’utilizzo nelle donne in gravidanza

Come sostenuto dal Dott. Wei Luan, coinvolto nello studio sulla specie umana, un’eventuale carenza di vitamina D è stata riscontrata in diverse donne che hanno poi partorito figli risultati poi affetti da autismo.

Tuttavia, per quanto la vitamina D sia importante per la salute delle ossa, la forma attiva di questa sostanza non è somministrabile in totale sicurezza nelle donne in gravidanza.

Grazie a questo nuovo studio sarà possibile però sarà possibile arrivare, spiega Luan, a un dosaggio di colecalciferolo (la forma di vitamina D sicura per le gestanti) che offra gli stessi benefici garantiti dalla versione “attiva”.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

5 usi del bicarbonato