Villaggio di Babbo Natale a Rovaniemi: come arrivare

Villaggio di Babbo Natale a Rovaniemi: come arrivare

Il villaggio di Babbo Natale a Rovaniemi, in Finlandia, rappresenta la residenza del generoso anziano: ecco come raggiungere questo luogo.

Babbo Natale si appresta, nella notte tra il 24 e il 25 dicembre, a visitare le case dei bambini di tutto il mondo: scendendo dal camino, poserà i suoi doni sotto l’albero, prima di ripartire sulla sua slitta trainata dalle immancabili renne. Eppure non vi è bisogno di attendere questa notte magica per incontrarlo, poiché durante l’intero corso dell’anno il generoso anziano ha una dimora precisa. Vive infatti a Rovaniemi, in Finlandia, in un parco aperto al pubblico. Come arrivare, perciò, in questo luogo incantato?

Naturalmente, il primo passo è quello di prenotare un volo per la Finlandia: diverse le compagnie che coprono questa tratta, come Finnair e Norwegian. Di seguito, qualche indicazione utile.

Santa Claus Village: cosa è?

Santa Park
Timo Newton-Syms via Wikimedia

Il Santa Claus Village, residenza ufficiale di Babbo Natale, è un parco tematico che si trova a circa 8 chilometri da Rovaniemi, in Finlandia. Questo luogo permette di incontrare l’anziano tanto amato dai bambini in qualsiasi momento dell’anno e, oltre a fornire numerose strutture sia per il pernottamento che per il divertimento, presenta anche un ufficio postale dove vengono indirizzate le letterine dei più piccoli.

Il parco si trova in piena Lapponia, quindi è sottoposto a un clima rigido per gran parte dell’anno, e sorge sulle coordinate del Circolo Polare Artico. Lo sviluppo di Rovaniemi come meta turistica cominciò nella prima metà del ‘900, con la costruzione della capanna di Roosevelt. Nel 1950 Eleanor Roosevelt, per conto dell’UNRRA, volle infatti recarsi in Lapponia per controllare lo stato della ricostruzione post-bellica. Non esistendo un luogo adatto per ospitare la moglie del Presidente degli Stati Uniti, il sindaco Lauri Kaijalainen commissionò il progetto all’architetto Ferdinand Salokangas: quest’ultimo riuscì a preparare la bozza di una capanna confortevole in una sola notte e la struttura venne completata in una settimana. Dopo il viaggio presidenziale, il luogo cominciò ad attrarre turisti e curiosi, tanto che nel 1956 venne ingrandito. Nel successivo decennio, inoltre, la zona venne sempre più abitata da allevatori di renne e, nel frattempo, moltissimi personaggi di spicco – da politici a rappresentanti del mondo dello spettacolo – decisero di visitare la città.

Considerando come dal 1927, a seguito di un programma radiofonico dedicato ai bambini, entrò nel folklore locale la convenzione che Babbo Natale potesse vivere in una dimora segreta di Korvatunturi, a nord proprio di Rovaniemi, nelle vicinanze della Capanna del Circolo Polare Artico venne progressivamente edificato e aperto al pubblico il Santa Claus Village, ovvero la residenza di rappresentanza e commerciale del generoso anziano. All’interno di questo villaggio è innanzitutto presente il Santa Park, una grotta, dove ammirare i laboratori di Babbo Natale, le attività degli elfi e l’ufficio postale, quindi numerose attrazioni come ristoranti, caffetterie, hotel e negozi, la casa di Mrs Santa Claus, parchi giochi per bimbi, igloo, spettacoli sul ghiaccio e moltissimo altro ancora. L’intera area vede riportata la linea di attraversamento del Circolo Polare Artico e, in specifici periodi dell’anno, vengono organizzare speciali visite guidate, come ad esempio per ammirare il sole di mezzanotte.

Come arrivare al Santa Claus Village

Aereo

Raggiungere il Santa Claus Village di Rovaniemi è abbastanza semplice. Così come già anticipato, è innanzitutto necessario prenotare un volo diretto all’aeroporto della città, che si trova a soli tre chilometri dalla residenza di Babbo Natale.

Una volta atterrati, vi sono diverse possibilità per raggiungere il magico luogo. Oltre alla possibilità di prenotare corse private, esistono ben due linee di autobus attrezzate per il trasporto dei visitatori. Il primo è il Santa’s Express, il servizio ufficiale del villaggio, che effettua numerosi transiti nel corso della giornata. In alternativa si può optare per i trasporti pubblici cittadini: l’autobus numero 8 effettua fermate proprio presso il Santa Claus Village, approfittando di diverse corse ogni ora.

In caso si preferisse l’automobile, ad esempio con un noleggio locale, esiste un’uscita apposita presso l’autostrada E4, nota anche come Strada Europea E75. Riconoscere lo svincolo è estremamente facile, poiché anticipato dalle diverse torri che compongono la struttura.

Seguici anche sui canali social