Michelle Obama e l’orto della Casa Bianca

  • GreenStyle
  • Michelle Obama e l’orto della Casa Bianca

Michelle Obama e l’orto della Casa Bianca

Quasi due tonnellate di frutta e verdura prodotte dal 2009, all’interno dell’orto voluto da Michelle Obama nella Casa Bianca. Patate, carote, cipolle, broccoli, bietole, cavolfiori, lattuga, spinaci, cavoli e molto altro ancora, tutto piantato e lasciato crescere senza l’ausilio di pesticidi o altri agenti chimici. Il progetto, fortemente voluto dalla first lady, ha come obiettivo […]

Quasi due tonnellate di frutta e verdura prodotte dal 2009, all’interno dell’orto voluto da Michelle Obama nella Casa Bianca. Patate, carote, cipolle, broccoli, bietole, cavolfiori, lattuga, spinaci, cavoli e molto altro ancora, tutto piantato e lasciato crescere senza l’ausilio di pesticidi o altri agenti chimici. Il progetto, fortemente voluto dalla first lady, ha come obiettivo quello di sensibilizzare l’opinione pubblica e spingere gli americani a seguire un’alimentazione più corretta: il problema dell’obesità negli USA è attuale e colpisci anche i più piccoli. Il raccolto finisce direttamente sulle tavole del presidente Barack Obama e della sua famiglia, oppure viene distribuito gratuitamente ai bisognosi.

Seguici anche sui canali social