Via la carta nella Regione Lombardia

Via la carta nella Regione Lombardia

La Lombardia ha dato il via alla cosiddetta giunta digitale: da oggi, dunque, tutti gli assessori utilizzano i monitor per visualizzare tutti i documenti e gli atti, e tutte le delibere saranno telematiche. Un gran colpo per la Regione che, dunque, liberandosi da tutti i documenti in formato cartaceo, risparmierà circa 30 tonnellate di carta […]

La Lombardia ha dato il via alla cosiddetta giunta digitale: da oggi, dunque, tutti gli assessori utilizzano i monitor per visualizzare tutti i documenti e gli atti, e tutte le delibere saranno telematiche. Un gran colpo per la Regione che, dunque, liberandosi da tutti i documenti in formato cartaceo, risparmierà circa 30 tonnellate di carta all’anno.

Si tratta di un numero importantissimo, pari a circa 3 milioni di fogli, secondo quanto ha spiegato il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni:

sarà possibile ottenere un notevole risparmio dal punto di vista economico ma anche ambientale. Questa è la punta di un processo di semplificazione che la Regione Lombardia ha imposto a se stessa ma a vantaggio anche dei cittadini.

Per arrivare a tale obiettivo, gli assessori si sono dotati di monitor e il segretario invece di uno schermo multitouch dal quale gestisce ciò che vuole far visualizzare sui singoli monitor. Si utilizza da oggi, inoltre, anche la firma digitale, che offre un processo più veloce e tra l’altro meno dispendioso in termini economici.

La Regione Lombardia è ormai da considerarsi completamente online, questo sistema infatti si va ad integrare con quelli informatici adottati dal protocollo, dall’archivio e dal Bollettino Ufficiale.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Uber JUMP: come noleggiare le biciclette elettriche