• GreenStyle
  • Salute
  • Uova: una al giorno aumenta il rischio ictus, colpa del colesterolo

Uova: una al giorno aumenta il rischio ictus, colpa del colesterolo

Uova: una al giorno aumenta il rischio ictus, colpa del colesterolo

Dalle uova un apporto di colesterolo in grado di aumentare il rischio cardiovascolare di circa il 10%, i risultati della Northwestern University.

Consumare regolarmente le uova potrebbero aumentare in maniera evidente il rischio ictus. Questo secondo quanto affermato da un gruppo di ricercatori, guidati da Norrina B. Allen, autrice principale del lavoro e Docente associata presso la facoltà di Epidemiologia della Northwestern University. Secondo gli studiosi un ruolo chiave lo giocherebbe la presenza di colesterolo all’interno di questo alimento.

Gli esperti della Northwestern University hanno analizzato i dati forniti da sei precedenti ricerche, le quali hanno coinvolto in totale circa 30 mila partecipanti nel corso di 17 anni di studio. Tra le conclusioni due sono gli elementi principali emersi: da un lato come bastino 300 mg di colesterolo in più nella dieta per incrementare il rischio cardiovascolare del 17%, +18% la mortalità prematura, dall’altro che un solo uovo apporti 185 mg di tale sostanza.

Stando a quanto affermato dai ricercatori metà uovo incrementerebbe il rischio cardiovascolare del 6%, con l’incremento di mortalità prematura stimato all’8%. Come sottolineato dalla prof.ssa Allen:

Ci siamo focalizzati sugli effetti indipendenti delle uova e del colesterolo introdotto con la dieta. Per esempio, le persone più sane tendono a mangiare più uova perché associano questo alimento all’assunzione di più proteine, ma persino nelle persone più in salute e nelle dieta più salutari gli effetti dannosi di uova e colesterolo sono consistenti.

La stessa Allen ha sottolineato però come le uova non sarebbero in assoluto da demonizzare, in quanto un consumo limitato porterebbe diversi benefici in termini di nutrienti essenziali:

Questo studio ha trovato una forte associazione [tra uova, colesterolo e rischi per il sistema cardiovascolare, n.d.r.], ma le uova presentano alcuni vantaggi – aminoacidi e minerali – e questi sono benefici. Puoi voler ridurre il numero di uova consumate, specialmente di tuorli, come parte di una dieta sana. Non vogliamo però che le persone si allontanino del tutto pensando che non dovrebbero mangiare affatto le uova. Non è questo il messaggio corretto.

Alcuni ricercatori non coinvolti nello studio hanno espresso alcune criticità in relazione allo svolgimento dello studio, pubblicato sulla rivista scientifica JAMA. Innanzitutto si tratterebbe di un lavoro di tipo “osservazione”, quindi non in grado di stabilire con esattezza un rapporto di “causa-effetto”. Da ricordare inoltre come un precedente studio avesse al contrario indicato le uova come “alleato per il cuore”.

Tra le critiche mosse allo studio anche l’affidarsi a dati “auto-riportati” dai partecipanti, quindi non verificabili, tra i quali ad esempio le informazioni sulla dieta. Insufficienti anche le analisi relative al contenuto di colesterolo nel sangue (condotta soltanto una misurazione). Sulla necessità di ulteriori e più specifici studi al riguardo concorda anche al prof.ssa Allen, che ha concluso:

Nonostante la forza di questo studio ulteriori ricerche sono necessarie per comprendere il perché stiamo ottenendo risultati contraddittori tra la popolazione e perché alcune persone sono colpite in maniera negativa dal consumo di uova e altre non ne sono interessate.

Fonte: New York Times

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Smacchiatori naturali per tessuti