Uova: da 2 a 4 a settimana proteggono gli occhi e la vista

Uova: da 2 a 4 a settimana proteggono gli occhi e la vista

Dalle uova un possibile aiuto per proteggere gli occhi e la vista dalla maculopatia legata all'invecchiamento, a sostenerlo uno studio australiano.

Dalle uova un possibile aiuto naturale per proteggere gli occhi e la vista dalla maculopatia legata all’invecchiamento. A sostenerlo uno studio condotto in Australia dal “Westmead Institute for Medical Research“. La pubblicazione della ricerca è avvenuta sulla rivista scientifica “Clinical Nutrition“.

Un consumo regolare di uova aiuterebbe nello specifico a proteggere l’area centrale della retina, la macula, colpita dalla patologia. Per utilizzare questo alimento come rimedio naturale è richiesta una quota settimanale compresa tra le 2 e le 4 unità, che garantirebbero a chi le mangia una riduzione dei rischi pari al 62% rispetto a chi ingerisce meno di un uovo settimanale.

La ricerca è stata condotta su 3.654 partecipanti, di età superiore ai 49 anni, monitorati per un arco temporale di 15 anni durante il quale hanno compilato questionari per valutarne le abitudini alimentari. Come ha spiegato l’autore dello studio, il prof. Bamini Gopinath, docente di Epidemiologia presso l’ateneo australiano:

Un altro importante messaggio che deriva da questo studio è che per chi mangia 2-4 uova a settimana il rischio di sviluppare la forma cosiddetta umida di maculopatia è ridotto del 62% rispetto a chi consuma meno di un uovo a settimana.

Secondo gli studiosi australiani consumare tra le 2 e le 4 uova a settimana ridurrebbe anche il rischio di progressione della maculopatia alla fase avanzata, nei soggetti già affetti dalla patologia, di una percentuale compresa tra il 54 e il 65%. A garantire tali benefici sarebbero, concludono i ricercatori, gli antiossidanti luteina e zeaxantina.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Scrub mani e corpo fai da te