• GreenStyle
  • Pets
  • Un colibrì-dinosauro intrappolato nell’ambra per 99 milioni di anni

Un colibrì-dinosauro intrappolato nell’ambra per 99 milioni di anni

Un colibrì-dinosauro intrappolato nell’ambra per 99 milioni di anni

Fonte immagine: Istock

Gli scienziati scoprono nell’ambra birmana il dinosauro più piccolo mai trovato finora: la prova della biodiversità del Mesozoico.

Una prova della biodiversità del mesozoico: un dinosauro intrappolato nell’ambra. Lo studio “Hummingbird-sized dinosaur from the Cretaceous period of Myanmar”, di Nature ha rivelato la scoperta di un teschio di quello che sembra essere il più piccolo dinosauro mai registrato: un minuscolo dinosauro-uccello conservato nell’ambra birmana del Myanmar, dove è  rimasto intrappolato circa 99 milioni di anni fa. Il delicato cranio è più piccolo di quello di un colibrì ape o di Elena (Mellisuga helenae) e appartiene a una specie nuova per la scienza che è stata chiamata Oculudentavis khaungraae.

Un piccolissimo teschio che sembrava un colibrì ma che era molto di più, scoperto da un gruppo di ricercatori cinesi statunitensi e canadesi. Sulla rivista si dice:  «I dinosauri erano grandi, mentre gli uccelli – che si sono evoluti dai dinosauri – sono piccoli. Questa variazione è di grande importanza, poiché le dimensioni del corpo influenzano la durata della vita, le esigenze alimentari, le capacità sensoriali e molti altri aspetti fondamentali della biologia. I dinosauri più piccoli pesavano centinaia di grammi, ma il più piccolo uccello vivente, il colibrì ape ( Mellisuga helenae), pesa solo 2 grammi. Come è nata questa differenza e perché?» Secondo l’editoriale di Nature, «La scoperta suggerisce che le dimensioni del corpo in miniatura negli uccelli si sono evolute prima di quanto precedentemente riconosciuto e potrebbero fornire spunti sul processo evolutivo della miniaturizzazione».

L’analisi del team di ricercatori suggerisce che potrebbe appartenere al gruppo più comune di uccelli del periodo Cretaceo (circa 145 milioni a 66 milioni di anni fa), gli enantiorniti (Enantiornithes), un gruppo di uccelli estinto; oppure potrebbe essere molto più strettamente correlato ai dinosauri, ponendosi quasi a metà strada sull’albero evolutivo tra gli uccelli cretacei e l’ Archaeopteryx del Giurassico. Ci sono ancora diversi studi in corso.

 

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

CrossFit a casa: quinta lezione