• GreenStyle
  • Salute
  • Tumore colon-retto: troppe ore seduti aumentano il rischio fino al 70%

Tumore colon-retto: troppe ore seduti aumentano il rischio fino al 70%

Tumore colon-retto: troppe ore seduti aumentano il rischio fino al 70%

Fonte immagine: Pixabay

Uno stile di vita sedentario rappresenta un fattore di rischio per il tumore al colon-retto anche tra gli under 50, a sostenerlo uno studio USA.

Trascorrere diverse ore seduti davanti alla TV potrebbe aumentare il rischio di tumore al colon. Fino a quasi il 70% secondo quanto affermato da uno studio condotto presso il Massachusetts General Hospital e la Harvard Medical School, guidato dal dott. Long Nguyen. Stando alle conclusioni dei ricercatori anche solo un’ora seduti potrebbe già incrementare la percentuale.

La sedentarietà rappresenterebbe quindi una possibile spiegazione all’incremento dei casi di tumore al colon tra chi ha meno di 50 anni, sottolineando ulteriormente l’importanza di una vita fisicamente attiva. Per analizzare l’eventuale rapporto tra tempo trascorso seduti davanti alla TV sono stati analizzati i profili clinici di 89.278 donne, di età compresa tra 25 e 42 anni alla partenza dello studio (1991), incluse nel “Nurses’ Health Study II”.

Nel corso di oltre vent’anni di studio si sono verificati 118 casi di tumore al colon-retto, mentre il rischio correlato al trascorrere oltre un’ora seduti davanti alla TV è stato stimato nel 12% (rispetto a chi ne trascorreva meno). Un’associazione risultata più evidente nelle forme tumorali a carico del retto rispetto a quelle del colon, confermata anche in coloro che non avevano una storia di familiarità con la malattia. Come dichiarato dagli autori della ricerca attuale:

Le diagnosi di tumore colorettale tra gli under 50 sono in aumento a livello globale senza una precisa eziologia. Uno stile di vita sedentario sta emergendo come fattore di rischio per il tumore al colon-retto dopo i 50 anni, ma il suo ruolo nelle malattie tra i più giovani è ancora ignoto.

Indipendentemente dall’esercizio fisico e dall’obesità, un periodo prolungato di sedentarietà durante la visione della TV, un mezzo per uno stile di vita ancor più inattivo, è stato associato con un incremento di rischio per i casi di tumore al colon-retto tra i più giovani, in particolare relativamente al tratto rettale. Questi risultati forniscono ulteriori evidenze dell’importanza di mantenere uno stile di vita attivo.

Fonte: Daily Mail

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

La Mobilità si fa in 4, l’iniziativa di Arval per le scuole