• GreenStyle
  • Salute
  • Tumore al seno: esercizio fisico dimezza il rischio di mortalità

Tumore al seno: esercizio fisico dimezza il rischio di mortalità

Tumore al seno: esercizio fisico dimezza il rischio di mortalità

Svolgere più esercizio fisico aiuta le donne a dimezzare il rischio di mortalità prematura in caso di tumore al seno.

Svolgere 150 minuti di esercizio fisico settimanale può aiutare a dimezzare le probabilità di morte prematura per tumore al seno. A sostenerlo uno studio del German Cancer Research Centre di Heidelberg, pubblicato sulla rivista scientifica Breast Cancer Research. Secondo i ricercatori attenersi alle normali linee guida aiuterebbe a ridurre i rischi del 30%, mentre incrementare l’attività fino a una media di circa 20 minuti al giorno permetterebbe di arrivare al 50% di pericolo rispetto a chi non è attivo.

Durante lo studio sono state seguite oltre 2000 donne, di età compresa tra i 50 e i 74 anni, per circa un decennio. Durante tale periodo si sono verificate 206 morti, di cui 114 legate al tumore al seno. Secondo i dati ricavati dai ricercatori i benefici maggiori sono stati ottenuti da coloro che si allenavano già prima della diagnosi e hanno incrementato il loro livello di attività fisica. A seguire le donne che non svolgevano esercizio fisico prima che fosse diagnosticata la patologia tumorale, la cui riduzione del rischio di mortalità prematura è risultata del 46%.

Positivo anche il riscontro per coloro che si allenavano già prima della diagnosi e hanno continuato senza variazioni nel periodo successivo, riducendo il rischio di morte prematura del 39%. Non sono stati valutati eventuali effetti negli uomini. Secondo i ricercatori i risultati ottenuti dovrebbero spingere a valutare con attenzione la necessità di prescrivere un maggiore esercizio fisico alle pazienti affette da tumore al seno.

In base a un precedente studio condotto negli Stati Uniti dal National Cancer Institute passare dal consumo di carne rossa al pollo ridurrebbe il rischio di forme invasive di tumore al seno. Nello specifico sostituire bistecche, selvaggina e salsicce con del pollame potrebbe ridurre le possibilità di patologie tumorali invasive del 28%.

Fonte: Breast Cancer Research

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Uber JUMP: come noleggiare le biciclette elettriche