Trump twitta falsità sui cambiamenti climatici

Trump twitta falsità sui cambiamenti climatici

Fonte immagine: Facebook Donald Trump

Il presidente americano fa del sarcasmo su Twitter negando nuovamente il surriscaldamento globale: ecco cosa ha scritto.

Donald Trump e i cambiamenti climatici, un rapporto di amore e odio che continua nel tempo. Ora dopo aver negato il surriscaldamento globale e aver deciso di uscire dall’accordo di Parigi (salvo poi aprire nuovamente alla possibilità di firmarlo) attraverso un tweet torna a negare nuovamente il surriscaldamento.

L’occasione è l’ondata di gelo previsto nel Midwest degli Stati Uniti con la colonnina di mercurio che scenderà di 20-30 gradi sotto lo zero. Un clima molto complesso per gli abitanti colpiti da una tempesta di neve con scuole, tribunali e numerose attività chiuse ieri e più di mille voli cancellati. Il Servizio meteorologico nazionale raccomanda di evitare di uscire dalle proprie case e chi è costretto a farlo deve evitare di fare respiri profondi e parlare il meno possibile. Una situazione, insomma, molto delicata.

Donald Trump ironizza tutto su Twitter scrivendo sul cambiamento climatico:

Nel bellissimo Midwest, le  temperature percepite raggiungeranno i meno 51 gradi, le più fredde di sempre. Non si può resistere all’aperto neanche per qualche minuto. Cosa sta accadendo con il surriscaldamento globale? Torna presto, abbiamo bisogno di te.

Ecco il sarcasmo di Trump riferendosi al riscaldamento globale, il tweet del presidente contiene anche un refuso: invece di Global Warming, Trump si lascia sfuggire Global Waming. Ricordiamo che non è la prima volta che il Presidente si espone contro i cambiamenti climatici che ha addirittura bollato come fake news.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Azioni dell’uomo contro il cambiamento climatico