• GreenStyle
  • Consumi
  • Treni e tram elettrici senza fili, novità in arrivo dalla Germania

Treni e tram elettrici senza fili, novità in arrivo dalla Germania

Treni e tram elettrici senza fili, novità in arrivo dalla Germania

Sperimentato in Germania un nuovo tipo di treno elettrico, l'alimentazione avviene senza necessità di fili.

Treni e tram elettrici senza fili presto possibili. Il nuovo modello di trasporto su rotaia appartiene alla canadese Bombardier ed è dotato della tecnologia PRIMOVE che permette la ricarica delle batterie del mezzo di trasporto senza che questo sia collegato ai classici sistemi di rifornimento aerei a filo. Ad essere sfruttato è un sistema basato sul principio di trasporto dell’energia dall’esterno in direzione del veicolo, detto di induzione.

Veicoli elettrici senza necessità di fili possono senza dubbio rappresentare un ulteriore passo in avanti per quanto riguarda non soltanto l’impatto paesaggistico, ma anche per quanto concerne il ridotto spreco di energia. Il sistema PRIMOVE è stato inizialmente installato in una rete tranviaria di Ausburg dalla sede tedesca della Bombardier.

Il funzionamento della ricarica viene garantito sia per i veicoli fermi che per quelli in movimento, sfruttando all’occorrenza la carica “statica” o “dinamica”. Assicura la stessa Bombardier che questo nuovo tipo di ricarica non andrà a penalizzare in alcun modo le attività di guida o le prestazioni, promettendo anche un sostanziale risparmio nei consumi qualora abbinato a soluzioni che prevedano l’accumulo di energia a bordo.

Ottimista il Sottosegretario di Stato al ministero federale dei trasporti tedesco, Rainer Bomba, che a Bombardier ha garantito un finanziamento per il progetto di realizzazione di alcuni autobus elettrici nella città di Braunschweig:

La mobilità elettrica, la pianificazione dei trasporti e lo sviluppo urbano devono essere considerati insieme. Oggi abbiamo già a disposizione tecnologie che possano rendere le città del futuro intelligenti e sostenibili. Ora è nostro compito portare queste tecnologie sul mercato. I risultati delle prove ad Augsburg mostrano chiaramente che la tecnologia è pronta per l’utilizzo quotidiano.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Govecs a EICMA 2017: intervista a Daniele Cesca