• GreenStyle
  • Salute
  • Tornare in forma: 4 riti mattutini energizzanti e vegan-friendly

Tornare in forma: 4 riti mattutini energizzanti e vegan-friendly

Tornare in forma: 4 riti mattutini energizzanti e vegan-friendly

Partire con le giuste energie al mattino è importante, ecco alcuni rituali mattutini energizzanti e vegan-friendly.

Svegliarsi con le giuste energie è il modo ideale per affrontare la giornata. Non sempre però ciò accade ed è necessario consumare degli alimenti energizzanti o fare ricorso ad alcuni rimedi naturali specifici. Alcuni di questi però possono non sposarsi con lo stile di vita vegano, rendendo quindi meno facile l’arduo compito di affrontare i molti impegni lavorativi e non.

Chi vuole iniziare la giornata con qualche soluzione energizzante e in linea anche con lo stile di vita vegano può ricorrere ad alcuni semplici rituali mattutini, che richiederanno poco tempo, ma assicureranno un pieno di energia in maniera del tutto vegan-friendly. Una serie di buone pratiche che possono anche consentire di centrare alcuni buoni, anche se energeticamente impegnativi, propositi per il 2019.

Centrifugato verde

Rituali energizzanti vegan-friendly

Uno dei rimedi forse insoliti, ma ritenuti efficaci per far iniziare con maggiore spinta la giornata è quella di raschiare la lingua, possibile ad esempio con la parte posteriore di alcuni spazzolini da denti. Un’operazione che dura pochi secondi, ma che aiuta a rimuovere le tossine accumulate durante il riposo notturno e lasciando nella bocca una piacevole sensazione di freschezza.

Un’altra possibile soluzione mattutina per aumentare le proprie energie è quella di cominciare la giornata con un piccolo allenamento aerobico di 15 minuti. Basterà scegliere quale esercizio fisico praticare, magari tranquillamente nel salotto di casa, e il gioco sarà fatto. L’appagamento che deriverà dall’attività e i benefici che si otterranno giorno dopo giorno permetteranno di uscire di casa e andare al lavoro con le batterie davvero cariche. Chi non sapesse quali esercizi praticare può ricorrere anche a uno dei tanti video presenti su YouTube.

In alternativa questi 15 minuti possono essere impiegati per un altro rituale energizzante vegan-friendly, ovvero la meditazione. Chi è già familiare con questa tecnica può utilizzare questi momenti per continuare il suo percorso e acquisire una sempre maggiore consapevolezza personale e per prepararsi ad affrontare al meglio la giornata. Coloro che non hanno mai provato questa pratica o hanno difficoltà a intraprendere tale percorso possono provare a iniziare con il “sorriso interiore”.

Si tratta di una tecnica di non particolare difficoltà, che con un po’ di pazienza può essere padroneggiata anche dai neofiti. Si tratta di sedersi in maniera comoda, chiudere gli occhi e respirare profondamente e dolcemente. Rilassare i muscoli del volto sorridendo leggermente, tanto che basta per avvertire un senso di rilassatezza. Dopo avere acquisito uno stato di maggiore tranquillità provare a interiorizzare il sorriso immaginandolo all’altezza della pancia, così da rilassare il proprio corpo. Chi avesse meno tempo a disposizione può meditare anche solo per una manciata di minuti, ottenendo comunque buoni risultati per quanto riguarda l’azione energizzante del rimedio.

Il quarto tra i rituali mattutini vegan-friendly non può che riguardare l’alimentazione. Mangiare sano è fondamentale durante tutta la giornata, a maggior ragione al mattino. Quale occasione migliore della colazione per iniziare a fare il pieno di vitamine e sali minerali contenuti nella frutta e nelle verdure, da sfruttare magari ricorrendo a un estrattore o a una centrifuga. Un’occasione gustosa per partire con il piede giusto.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

La Mobilità si fa in 4, l’iniziativa di Arval per le scuole