Timberland: materiali riciclati ed ecologici per primavera 2020

Timberland: materiali riciclati ed ecologici per primavera 2020

Fonte immagine: Comunicato Stampa

Timberland ha appena presentato la sua nuova collezione apparel green: filati riciclati ed ecologici in arrivo a Primavera 2020.

Una collezione che stupisce per l’eleganza e la scelta minuziosa dei materiali: seguendo la filosofia “Nature Needs Heroes”, a primavera sono in arrivo materiali sostenibili; più di 142 modelli sono realizzati con materiali riciclati, tra cui ReBOTL, il materiale brevettato di proprietà Timberland ricavato da bottiglie di plastica. Come principale dimostrazione dell’utilizzo di questo e di altri materiali riciclati è stata sviluppata la collezione Grey Collar. Questo classico workwear comprende linee ergonomiche con bande riflettenti e stampe tradizionali nelle tonalità giallo grano e arancione.

Le novità non si fermano all’esperienza ecologica ma toccano anche nuove frontiere del progresso tecnologico: una delle novità di questa collezione è Neovent-S, che rende impermeabili i tessuti leggeri e sottili. Il rivestimento disperde l’umidità, preservando la naturale morbidezza del tessuto che rimane traspirante e fresco. È presente soprattutto nella linea Backwoods che comprende modelli vintage e colori vivaci. Il design dinamico della collezione richiama il mondo dell’escursionismo e presenta caratteristiche ergonomiche e dettagli impermeabili su divertenti inserti cromatici e grafici. Tra i capi principali figurano le giacche overheadRoute Racer. Argu Secilmis, Vice Presidente Global Marketing di Timberland ha detto:

“La premessa alla base della campagna “Nature Needs Heroes” è che le piccole azioni possono fare la differenza, le piccole azioni di tante persone possono creare un movimento e un movimento può cambiare il mondo. Timberland è entusiasta di presentare gli eroi di questa stagione e di coinvolgere la comunità globale nel nostro viaggio verso un futuro più verde”.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Cibi che migliorano l’umore: 5 consigli