Testata del letto fai da te: 7 idee e come realizzarle

Testata del letto fai da te: 7 idee e come realizzarle

Fonte immagine: Unsplash

Testate letto fai da te: ecco 7 serie di idee facili da realizzare, per ottenere un elemento arredo unico e in grado di vivacizzare la camera da letto.

Rinnovare la zona notte è facilissimo, in particolare se si vuole donare un nuovissimo look al letto, creando un’originalissima testata fai da te. Basta poco: un po’ di manualità, fantasia e pazienza, per realizzare un progetto unico e sicuramente amico del portafoglio. Meglio se con l’impiego di oggetti di recupero a cui conferire nuova vita e utilizzo, grazie a un tocco del tutto personale, in modo da ottenere un ambiente confortevole, dalle tonalità equilibrate e originali.

Carta da parati

Per realizzare una testata letto con la carta da parati è indispensabile scegliere un decoro e uno stile che si sposino adeguatamente con il resto della camera, una fantasia in sintonia con il mood della zona relax. Se si vuole stravolgere il look dell’ambiente, ci si può orientare verso macro fantasie dai colori forti, con fiori e foglie, oppure disegni geometrici in puro stile nordico. Si può ottenere la testata in base allo spazio a disposizione, magari applicando al centro della parete tre strisce parallele dello stesso formato, che possano partire da terra e giungere fino al soffitto. In alternativa, si più tracciare a matita sul muro la sagoma di una testata, magari dal look più classico, quindi applicare la carta tagliandola in misura riproducendo il decoro della stessa, ottenendo un effetto tridimensionale. Per l’applicazione è importante utilizzare la colla per carta da parati, così da ottenere un progetto duraturo e preciso.

Vecchi porte e ante

Porta

Un giro al mercatino di zona oppure dal robivecchi potrebbe offrire l’opportunità di acquistare vecchie porte, ante o finestre dallo stile particolare. Basterà pulirle effettuando un piccolo restauro o, in alternativa, ridipingerle con colori e grafiche più moderne, per un look più attuale. Si possono semplicemente appoggiare al muro dietro al letto oppure fissare allo stesso con viti e chiodi, per una migliore sicurezza.

Filo

Un’idea simpatica e sicuramente originale quella di ricreare con un cordone spesso o con del filo elettrico bianco la silhouette della testata del letto. Si disegna il profilo sul muro utilizzando una matita dal tratto leggero, quindi si ripercorre il tutto applicando il filo e fissandolo in più punti con le clip fermacavi in misura. Meglio scegliere un cordone oppure un cavo con uno spessore evidente e dalla tonalità in contrasto con la parete, così da evidenziare il decoro realizzato. Per un tocco in più, si possono applicare delle luci di Natale: basta seguire il profilo della testata per ottenere un’illuminazione permanente in grado di creare atmosfera.

Pittura

Pittura

La testata letto si può creare dipingendo i profili direttamente sul muro: basta scegliere il formato facendosi ispirare dalle immagini reali oppure dai modelli più classici. Si riporta il decoro sulla parete e si colora la parte interna con tonalità opache in linea con lo stile della camera da letto. Per un decoro uniforme, basta stendere la pittura in più tempi permettendogli di asciugare, quindi si profila il perimetro con un colore a contrasto. Si può dipingere ottenendo una campitura a tinta unita oppure realizzando delle figure geometriche, delle righe parallele o dei decori di fantasia seguendo l’abilità personale. Un’idea in più è quella di realizzarla stendendo la pittura lavagna, magari di un colore vivace come fucsia o lilla, così da utilizzarla come base per riportare frasi, poesie o semplicemente i nomi.

Arazzo o macrame

Una testata simile a un arazzo è l’idea più divertente che potrebbe appassionare gli del macrame e del maxi uncinetto: basta utilizzare cordini o lane spesse oppure gomitoli di tessuto jersey. Un bastone di legno, oppure un ramo, fungeranno da base da cui far partire il lavoro di intrecci e nodi, per un decoro finale davvero strabiliante. Meglio scegliere tonalità chiare per un effetto delicato, oppure intingere le estremità in colorazioni per tessuto leggere e degradanti. Gli arazzi si possono fissare in sequenza al muro, tutti alla stessa altezza, completando il decoro sulle estremità con qualche perla di legno dello stesso colore.

Tessuto

Tessuto

Il tessuto potrebbe risultare un’ottima alternativa alla classica testata, un’occasione unica per creare qualcosa di molto scenografico. Basta fissare una barra al muro a circa 1 metro dal soffitto, dove inserire tendaggi o tessuti dai colori complementari, da mixare ricreando un look teatrale. In alternativa, si possono annodare delle lunghe strisce di stoffa da applicare una accanto all’altra, così da ottenere tante frange colorate, magari da alternare con pompon in tinta.

Legno

Per gli amanti delle assi di legno, nulla di più divertente che ricreare artigianalmente una testata letto fissando le stesse direttamente al muro, con il supporto di viti, trapano o chiodi e martello. Le assi di possono dipingere o decapare per un effetto shabby chic e disporre in orizzontale oppure in verticale, in base al gusto personale. Per i fan del recupero le assi si possono anche sostituire con qualche bancale di pallet da dipingere di bianco e trasformare in una testata letto dal look marittimo.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Pulire 10 oggetti di uso comune con rimedi naturali