Tesla taglia i prezzi dei suoi modelli, ecco quanto

Tesla taglia i prezzi dei suoi modelli, ecco quanto

Fonte immagine: Tesla

Tesla ha tagliato i prezzi di quasi tutti i suoi modelli di auto elettriche, unica eccezione la Model Y: ecco le variazioni adottate.

Tesla taglia i prezzi dei suoi modelli. È stata messa in atto stanotte quella che appare come una risposta alla crisi del settore automotive. Anche il gigante delle auto elettriche statunitensi sembrerebbe affetto dai problemi di vendita derivanti dall’emergenza Coronavirus e dal conseguente lockdown.

Nelle ultime settimane Tesla ha dovuto fare i conti anche con i ritardi nelle consegne causati dalla chiusura di alcuni impianti. Ciò ha portato, con molta probabilità, a tagliare i prezzi per quasi tutte le auto elettriche in listino. Unica eccezione la Model Y.

Nuovi prezzi per Model 3, Model S e Model X

Si parte dalla Model 3, che già prima dei tagli risultava il modello più “economico”. In questo caso si parla di un taglio di 2mila dollari (circa 1800 euro). Da oggi a listino a partire da 37990 dollari (34500 euro) anziché 39990. È presente anche un modello “fuori menu”, con minori dotazioni, al costo di 35mila dollari (31800 euro).

Novità anche per la Model S, con un taglio ai prezzi di 5000 dollari (circa 4500 euro). Si parte così dai 74990 dollari (68170 euro) della versione Long Range Plus. La Performance scende da 99990 a 94990 dollari (86350 euro). Stesso discorso anche per la Model X. Prezzi ridotti di 5000 dollari, per una base di partenza fissata a 79990 dollari (72700 euro).

Tesla Battery Day 2020

A fine aprile alcune voci hanno ipotizzato l’imminente arrivo di batterie da 1 milione di miglia. Inizialmente previsto per maggio, il “Tesla Battery Day 2020″ è stato nei giorni scorsi rinviato a giugno.

Fonte: Electrek

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Tesla Model S prende fuoco